Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Abusò della figlia dei vicini di casa, condanna confermata in Appello

La Corte d'Appello ha confermato la condanna a sette anni di carcere per l'uomo accusato di avere abusato di una bambina, figlia dei vicini di casa
CRONACA – In primo grado era stato condannato a sette anni di carcere per gli abusi a cui aveva sottoposto un bambina, figlia dei vicini di casa. La Corte d'Appello di Torino ha confermato la pena e il risarcimento nei confronti dei genitori. La dolorosa vicenda risale agli anni 2008 e 2009 nell'acquese. La bimba aveva confessato quelle violenze alla madre ma anche la donna era stata sospettata di aver taciuto o di non avere fatto nulla per tutelare la minore. La piccola venne poi allontanata dai genitori e lei manifestò con lettere e scritti la volonta di poter riabbracciare la madre, sospettata dell'orrore, insieme al vicino 44enne.
La donna è stata recentemente prosciolta. Intanto, la Corte d'Appello ha confermato la sentenza di condanna, già emessa in primo grado dal giudice Aldo Tirone, per il vicino, Fabio Lineo.
I genitori sono stati ammessi come parte civile e, assistiti dagli avvocati Vittorio Spallasso, Giuseppe Lanzavecchia e Laura Pianezza, hanno ottenuto ul risarcimento per i danni.
Lineo, per contro, difeso dall'avvocato Paolo Cavalli, ha sempre negato di aver abusato della piccola. Aveva anche tentato di dimostrare come la piccola avesse perso la verginità e l'innocenza per “cause naturali congenite”, praticando magari sport o per una alterazione congenita. Una perizia aveva però escluso tale eventualità.
5/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano