Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Grigi, dopo Arezzo c'è la Coppa Italia: il 'pass' per la semifinale si chiama Renate

Alle 19.30 di questa sera l'Alessandria si gioca l'accesso alle semifinali della Coppa Italia di Serie C contro il Renate, la scorsa stagione nello stesso girone dei grigi. Nel giorno di San Valentino biglietto intero per lui, ingresso ad un euro per lei
ALESSANDRIA - Secondo 'step nel trittico settimanale per l'Alessandria di Marcolini. Alle 19.30 va in scena il quarto di finale della Coppa Italia di C con il Renate, al sesto posto nel girone B a quota 33. “Di sicuro non faremo l'errore di considerare poco importante questa partita. Sappiamo cosa significa andare avanti in coppa” ha dichiarato Michele Marcolini alla vigilia del match del Moccagatta. “Il Renate è una squadra che da diversi anni è protagonista nel proprio girone, la società lavora bene e sa far crescere giovani molto interessanti. Siamo consapevoli delle difficoltà che andremo a trovare, ma abbiamo le idee chiare su quello che vogliamo fare in questa competizione”. 

Bellazzini non sarà a disposizione per un lieve risentimento alla coscia sinistra, ancora ai box Marconi e Cazzola. Contro i neroazzurri, perciò, si opterà per un morigerato turn over. "Per forza di cose, - sottolinea il tecnico ligure - purtroppo anche in una rosa numerosa a volte i problemi arrivano tutti insieme. I ragazzi comunque stanno bene” spiega Marcolini.
Formazione: tra i pali opzione Ragno per la prima in grigio; in difesa dovrebbe tornare Piccolo, magari con uno tra Sciacca e Fissore al suo fianco per lasciare a Giosa un turno di riposo in vista dell'impegno in campionato. A centrocampo chance per Ranieri, probabile panchina per uno tra Nicco e Gazzi. In avanti possibile conferma per Russini, idem Chinellato e Gonzalez. 

Il Renate di mister Cevoli, che predilige il 4-3-3, in campionato è reduce da tre sconfitte consecutive (l'ultima in casa con la Triestina, 1-3 il finale), il turno di Coppa diventa perciò per i neroazzurri una sorta di chiamata al riscatto. Proprio l'ultimo giorno di mercato è tornato alla casa madre il centrocampista Jacopo Scaccabarozzi, passato in estate al Piacenza che lo lascerà alla corte di Cevoli in prestito sino a giugno. A supporto della punta Gomez, miglior marcatore con 8 reti in campionato, sono inoltre arrivati i giovani Jacopo Ferri e Manuel De Luca.

In occasione della concomitanza con San Valentino, l'Alessandria ha deciso di riservare l'ingresso ad un euro (utilizzabile in tutti i settori delle stadio) alle innamorate che acquisteranno al proprio 'lui' un biglietto a prezzo intero. Sarà possibile usufruire della promozione solo acquistando i biglietti nei punti vendita autorizzati Booking Show e ai botteghini dello stadio Moccagatta.
.
14/02/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Mense: nuovo presidio sotto Palazzo Rosso
Mense: nuovo presidio sotto Palazzo Rosso
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no