Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lavoro

Indennità turno di notte: "non forfettario, ma come da contratto". La battaglia di una Oss

Questa è stata la sentenza del Tribunale di Alessandria che ha dato ragione ad una lavoratrice di una cooperativa sociale che svolge la mansione di operatrice socio assistenziale (Oss) e che è stata seguita in questa battaglia dalla Uil Fpl e da uno studio legale associato cittadino. "Indennità di turno di notte 10% per ogni ora lavorata. E non forfettario di 12 euro, per attinenza alle norme previste dal regolamento interno"
 LAVORO - Il Tribunale di Alessandria ha dato ragione ad una lavoratrice che svolge la mansione di Oss, operatore socio sanitario, per la Cooperativa Genus - Società Cooperativa Sociale di Alessandria.  A spiegare il "caso" è la Uil Fpl che ha seguito in questa battaglia la lavoratrice insieme allo studio legale associato Ena Gallina Lasagna Lunati di Alessandria.

"La lavoratrice, come previsto dal suo contratto, ha sempre lavorato su turni con almeno 5 notti di lavoro al mese. Per questa ragione alla lavoratrice, come previsto dal contratto nazionale di lavoro, sarebbe spettata un’indennità di turno pari al 10% per ogni ora effettiva di lavoro svolto. La cooperativa, invece, corrispondeva un indennizzo forfettario di circa 12 euro per l’intera prestazione notturna, giustificando il mancato pagamento dell’indennità per attinenza alle norme previste dal regolamento interno".

La sentenza rispecchia però quanto previsto dal nuovo contratto per le cooperative sociali firmato lo scorso 21 maggio che prevede l’inderogabilità del contratto rispetto alle norme regolamentari interne.

“Siamo doppiamente soddisfatti - hanno spiegato dalla segreteria della Uil Fp. Sia per l’esito ottenuto che per il fatto che questa sentenza a nostro favore può servire da apripista per tutti i lavoratori e le lavoratrici che si trovano nella stessa situazione". Aggiungendo: "la sentenza sancisce il diritto per i lavoratori delle cooperative di vedere applicato il trattamento economico e normativo previsto dal contratto nazionale del lavoro di categoria, non potendo il contratto individuale contenere disposizioni peggiorative, escludendo quindi indennità previste dallo stesso CCNL in favore dei dipendenti”.
29/05/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Migliaia di partecipanti al Pride
Migliaia di partecipanti al Pride
StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria