Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Industria, la provincia 'regge', ma la politica non dà certezze per guardare lontano

L'industria alessandrina ha sempre puntato molto sull'export, ma negli ultimi mesi si sta registrando un rallentamento degli ordini. Per Confindustria Alessandria incide l'incertezza geopolitica. Previsioni comunque positive, anche se assunzioni estive non ce ne saranno
PROVINCIA - Tutto sommato gli imprenditori mostrano ottimismo, nonostante l'economia stia rallentando. Ma ciò che più preoccupa - come già sottolineato da Confindustria Piemonte - è l'incertezza politica. Insomma, gli industriali temono questa mancanza di certezza, la guerra dei dazi ancora in progress e una politica economica nazionale indecisa. Così l'export rischia di perdere colpi. 

In base all'indagine congiunturale sulle previsioni del trimestre luglio-settembre 2018 di Confindustria Alessandria i segni sono ancora positivi, sebbene in rallentamento rispetto al recente periodo di forte espansione. Movimenti significativi sulle nuove assunzioni neppure a parlarne. Ma l'occupazione è a +6, l'indicatore della produzione a +13, degli ordini totali a +7, ordini export a +12, e quella della redditività a +3. La previsione di ricorso alla cassa integrazione si mantiene molto bassa ed in calo ed è formulata dall’1% degli imprenditori cel campione, così come sono sempre in netta maggioranza gli intervistati (il 76%) che prevedono invariata l’occupazione.

La provincia di Alessandria è una delle più 'vive' del Piemonte in fatto di nuovi investimenti: poco o tanto,il 79% degli intervistati ha dichiarato di voler portare migliorie alle produzioni. Scende il ritardo negli incassi che è segnalato dal 27% degli imprenditori, e l’indice di chi ha lavoro per più di un mese è al 79%. 

Si riscontra un andamento analogo anche con il raffronto con i dati della congiuntura a livello regionale. I settori produttivi più rappresentativi, il metalmeccanico, la chimica e la gomma-plastica, indicano buone previsioni anche se nel complesso in calo rispetto al trimestre precedente, ed il comparto alimentare, influenzato dalla stagionalità, presenta dati tutti positivi.

“Rileviamo con questa indagine previsioni ancora buone per il nostro territorio – commenta Maurizio Miglietta, Presidente di Confindustria Alessandria – e molto positivo. Certo, gli indici sono meno alti rispetto al periodo di massima espansione registrata a fine 2017 e inizio 2018, ed evidenziano quel rallentamento riscontrato anche a livello regionale, nazionale e internazionale. Influiscono senza dubbio le crescenti criticità sul fronte geopolitico internazionale e italiano".

Il Centro Studi Confindustria sottolinea il rallentamento della domanda estera e l’esaurirsi del ciclo positivo degli investimenti a livello nazionale, legati entrambi al clima di incertezza sia sul fronte internazionale che interno. Gioca poi, in tutti e due i casi, un aggiustamento fisiologico rispetto ai forti incrementi registrati negli anni più recenti.
Di certo questo clima influenza anche le industrie della nostra provincia, che rimangono comunque solide, con alta propensione ad investire e carnet ordini soddisfacenti”.

18/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi