Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lega Pro - Coppa Italia

L'Alessandria ci prende gusto: 5-1 al Pavia in Coppa Italia

Una doppietta di Taddei intervallata dal gol di Falconieri apre la strada, poi Sirri e Scotto a fine primo tempo la chiudono senza esitazioni; nella ripresa gloria anche per Valentini e per l'ingresso dell'esordiente Gentile

ALESSANDRIA - L'aveva detto prima della partita, mister D'Angelo, che questa gara non andava vissuta come una rivincità perchè era una partita di Coppa senza punti in palio, che non avrebbe comunque modificato il 2-2 di meno di un mese fa. Voleva semplicemente che i suoi ragazzi – sia pure in formazione rimaneggiata ma sempre meno di un Pavia che dà largo spazio ad alcuni sui Berretti – facessero bene perchè la Coppa Italia di categoria è una competizione a cui il presidente Di Masi tiene molto. Serviva anche un segnale forte, qualcosa che facesse capire ai tifosi – dai quali ci si attendeva una giusta contestazione – che lo scivolone di Bergamo oramai era alle spalle, e che forse questa volta i grigi avevano finalmente capito la lezione. Questo 5-1 al Pavia non deve stupire per le proporzioni del risultato né per la spettacolarità di almeno due dei cinque gol dei padroni di casa, ma perchè è la dimostrazione di un atteggiamento che forse è cambiato davvero e che può rendere questa squadra vincente.

In cronaca passano subito in vantaggio i ragazzi di D'Angelo al 5': Mora crossa dalla destra, Scotto sfiora appena il pallone ma Taddei si inventa un movimento dei suoi ed insacca con una rovesciata spettacolare. Il Pavia ci mette dieci minuti ma alla prima vera occasione per il pareggio non sbaglia: punizione centrale dai venti metri, Falconieri imprime il giusto effetto alla palla che toglie le ragnatele dal sette e riequlibra il punteggio. Non fanno però in tempo a finire di gioire i tifosi ospiti che l'Alessandria è di nuovo avanti: bastano due minuti a Scotto per trovare di nuovo il corridoio giusto su cui servire Taddei che perde attimo ed equilibrio ma riesce comunque ad indirizzare la palla verso la porta ed in rete. Inizia una battaglia privata fra un super Scotto ed un altrettanto spettacolare Volturo che per ben due volte gli nega la gioia del gol su conclusioni sempre più precise; fortuna vuole che il portierino non sia altrettanto reattivo sul colpo di testa di Sirri che dagli sviluppi di una azione partita da calcio d'angolo trova il tris. Vista la giornata di grazia del portiere del Pavia, Scotto capisce che per batterlo oggi servono autentici miracoli e si crea l'occasione da solo: dal cerchio di centrocampo vede il portiere del Pavia forse troppo avanzato e tenta un pallonetto millimetrico che si insacca beffando Volturo.

Dopo l'uno-due nei momenti finali del primo tempo l'Alessandria della ripresa gioca a ritmi bassi cercando di far girare la palla e le lancette dell'orologio: entra persino il Beretti Gentile per Taddei ma l'unico che ottiene il gol è Valentini lesto a girare in rete un cross da sinistra di Nicolao. I minuti scorrono lenti e il gioco resta godibile sia pur se sempre più rallentato: Volturo nega il gol all'esordio a Gentile e mura anche Valentini sul tap-in. Ora agli ottavi l'Alessandria giocherà con il Como, data e campo sono ancora da sorteggiare.



ALESSANDRIA-PAVIA 5-1
Reti: pt 5' Taddei, 16' Falconieri, 18' Taddei, 44' Sirri , 45' Scotto; st 37' Valentini.

Alessandria (3-5-2): Poluzzi; Ferrani (39' Sosa), Sirri (19' st Mezavilla), Sabato; Mora, Vitofrancesco, Cavalli, Valentini, Nicolao; Scotto, Taddei (6' st Gentile) . A disp.: Nordi, Marongiu, De Nardi, Obodo. All.: D'Angelo

Pavia (4-3-1-2): Volturo; Malomo, Cristini, Lucente (23'st Bolla), Sorbo; Buongiorno, Papapicco, Romanini (3'st Biava); Falconieri; Cogliati (30'st Leonello), Anastasia. A disp.: De Toni, Krasniqi, Migliavacca, Mandi. All.: Maspero

Arbitro: Giua di Pisa

NOTE Ammonito Volturo. Calci d'angolo 14-6 per l'Alessandria. Recupero pt 3'; st 4'. Spettatori circa 450.

 

30/10/2014
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Vittorio Sgarbi ad Alessandria
Vittorio Sgarbi ad Alessandria
Housing Sociale San Michele: ecco a che punto è il cantiere
Housing Sociale San Michele: ecco a che punto è il cantiere
Anteprima della mostra Il Giorno del Ricordo - la tragedia delle Foibe
Anteprima della mostra Il Giorno del Ricordo - la tragedia delle Foibe
Un nodo blu contro il bullismo - le scuole unite nella manifestazione
Un nodo blu contro il bullismo - le scuole unite nella manifestazione
Alessandria-Robur Siena 1-1. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1. Il dopo partita
Alessandria-Robur Siena 1-1. Il dopo partita
Livorno-Alessandria 0-1. Il dopo gara
Livorno-Alessandria 0-1. Il dopo gara
Mostra di Chagall - Oltre il Paesaggio in Biblioteca Civica
Mostra di Chagall - Oltre il Paesaggio in Biblioteca Civica
I ciclisti non sono cittadini di serie B, chiedono gli stessi diritti di tutti gli utenti della strada
I ciclisti non sono cittadini di serie B, chiedono gli stessi diritti di tutti gli utenti della strada
Alessandria-Pro Piacenza 1-0. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Pro Piacenza 1-0. Le foto di Gianluca Ivaldi