Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Legittima difesa: convegno del Movimento Cristiano dei Lavoratori

Venerdì 19 maggio “Dalla legittima difesa alla tutela della pubblica sicurezza, le riforme necessarie e la qualità della vita”
ALESSANDRIA - Il Movimento Cristiano Lavoratori di Alessandria organizza un convegno dal titolo Dalla legittima difesa alla tutela della pubblica sicurezza, le riforme necessarie e la qualità della vita che si tiene venerdì 19 maggio alle 20,30 al Museo Etnografico della Gambarina C'era una volta (piazza della Gambarina 1)

Relatori l'avvocato Alessio Abbinante del Foro di Alessandria e l'avvocato Raffaele Bergaglio del Foro di Milano. Moderatore Nicola Abbinante. Porteranno i saluti Piercarlo Fabbio, presidente del Movimento Cristiano Lavoratori di Alessandria e Gianfranco Cuttica di Revigliasco.
17/05/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Alessandria-Renate, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Renate, le foto di Gianluca Ivaldi
Vittorio Sgarbi ad Alessandria
Vittorio Sgarbi ad Alessandria
Housing Sociale San Michele: ecco a che punto è il cantiere
Housing Sociale San Michele: ecco a che punto è il cantiere
Anteprima della mostra Il Giorno del Ricordo - la tragedia delle Foibe
Anteprima della mostra Il Giorno del Ricordo - la tragedia delle Foibe
Un nodo blu contro il bullismo - le scuole unite nella manifestazione
Un nodo blu contro il bullismo - le scuole unite nella manifestazione
Alessandria-Robur Siena 1-1. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1. Il dopo partita
Alessandria-Robur Siena 1-1. Il dopo partita
Livorno-Alessandria 0-1. Il dopo gara
Livorno-Alessandria 0-1. Il dopo gara
Mostra di Chagall - Oltre il Paesaggio in Biblioteca Civica
Mostra di Chagall - Oltre il Paesaggio in Biblioteca Civica
I ciclisti non sono cittadini di serie B, chiedono gli stessi diritti di tutti gli utenti della strada
I ciclisti non sono cittadini di serie B, chiedono gli stessi diritti di tutti gli utenti della strada