Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Mense: il 25 luglio nuovo incontro sindacati-amministrazione "dopo le precisazioni della Coop"

Il presidio sotto Palazzo Rosso dei lavoratori delle mense e l'incontro dei sindacati con l'amministrazione comunale ha portato alla data del 25 luglio: subito dopo il controllo da parte della commissione delle precisazioni della Coop Solidarietà e Lavoro sul forte ribasso saranno convocate anche le parti sociali. Che hanno sottolineato il "tempo ristretto" e anche la necessità di tutelare il "passaggio dei lavoratori"...
 ALESSANDRIA - Dai portici di Palazzo Rosso al cortile. Poi sotto la scalinata e infine ai piani alti, quelli dell'amministrazione comunale. Così dalle prime ore del mattino, fino a ora di pranzo si sono susseguiti fischietti, pentole, trombette e tamburi oltre allo sventolio di bandiere delle organizzazioni sindacali (Cgil, Cisl e Uil) che con i lavoratori del servizio di refezione scolastica hanno presidiato il Comune per far sentire le loro preoccupazioni, dopo l'uscita della graduatoria provvisoria della gara per il servizio mensa delle scuole dal 1 settembre e il forte ribasso della Coop Solidarietà e Lavoro che si è aggiudicata ad oggi il punteggio più alto.

L'incontro con il vicesindaco Davide Buzzi Langhi, l'assessore Silvia Straneo e il Rup che sta seguendo il procedimento, la dottoressa Bocchio, dei tre rappresentanti sindacali e una piccola delegazione di lavoratrici ha ri-messo sul tavolo le paure per i posti di lavoro e per il tempo sempre più stringente. “Abbiamo ottenuto un incontro il 25 luglio, subito dopo che la commissione si sarà riunita per controllare le precisazioni da parte della Coop Solidarietà e Lavoro che devono pervenire entro il 24, il giorno prima” ha spiegato Maura Settimo della UilTucs. Un ribasso consistente, che preoccupa sia per quanto riguarda il fronte occupazionale, che per quanto riguarda la qualità dei pasti che saranno dati ai bambini alessandrini.

Ora quindi non resta che attendere, ben sapendo che entro la fine di agosto “tutta la partita deve essere chiuso” ovvero deve essere aggiudicato il nuovo affidamento del servizio con tutta la procedura dei lavoratori già portata a termine “se si vuole essere pronti per il 1 di settembre, quando aprono gli asili nido e poco dopo le scuole”.

Un punto importante è quello che vede in prima linea proprio i lavoratori, attualmente sotto Aristor che dopo 6 giorni dalle verifiche di congruità dell'offerta della Coop (ovvero il 1 agosto) terminerà il servizio. “Sempre nella giornata del 25 avremo un nuovo incontro anche con Aristor e Alessandria servizi – ha aggiunto la Settimo – proprio per tornare a valutare questa procedura: noi non siamo d'accordo al licenziamento collettivo, visto che c'è in essere un nuovo appalto. Vorremmo si potesse fare un passaggio alla nuova gestione del servizio refezione e non contratti ex novo. Se fosse porteremo la battaglia su questo fronte anche in Regione”.

Intanto lunedì 16 luglio la Cgil farà la propria assemblea con le lavoratrici, mentre quella di Cisl e Uil sarà mercoledì 18. E in attesa della fine del mese, si vedrà quali saranno le intenzioni: se proseguire nella manifestazione permanente o se attendere le novità del 25 luglio, con il “controllo” di tutte le regolarità da parte della commissione e della amministrazione stessa.
13/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Operazione Borderline
Operazione Borderline