Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Rissa alla mensa dei poveri, bottiglie rotte e botte in strada

Un giovane clandestino, già noto per risse e altri reati ha innescato una violenta rissa per futili motivi. C'è voluto l'intervento dei carabinieri per far finire il pestaggio.
ALESSANDRIA - Violenta rissa alla mensa dei frati cappuccini, tanto da dover chiedere l'intervento delle forze dell'ordine. Secondo la ricostruzione dei carabinieri della Radiomobile che sono intervenuti per sedare la zuffa, H. A. marocchino di 32 anni, clandestino e senza fissa dimora, già con l'obbligo di firma, nel pomeriggio del 19 aprile si è ai tavoli per mangiare. Ubriaco - non è chiaro se si fosse già presentato così o avesse bevuto dopo - durante la cena ha violentemente litigato con un connazionale 35enne per del formaggio. Sono volati subito calci e pugni. Divisi ed allontanati dai frati, i due sanguinanti, hanno continuato fuori, in via Gramsci. L'ubriaco ha preso un paio di bottiglie di vetro dai cassonetti in strada lanciandone una verso il 35enne, fortunatamente senza colpire l’avversario e senza prendere altre persone o le auto in sosta.

Poi rompeva la seconda e si avventava con violenza sul malcapitato, colpendolo alla testa e provocandogli una profonda ferita.  Altri ospiti della mensa sono quindi intervenuti per bloccare l'aggressore che intanto cercava di nascondersi. Visti i precedenti - soprattutto per rissa - e visto che la bottiglia rotta avrebbe potuto creare ben più gravi danni di ferite guaribili in una settimana, è stato arrestato per lesioni personali aggravate anche dal suo stato di ubriachezza. 
20/04/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione