Alessandria

Sorpreso a rubare rame in via della Moisa: aveva l'obbligo di dimora

Lo hanno colto in flagranza mentre cercava di portar via grondaie di rame da edifici in via di ultimazione. Era su un terrazzo, quando secondo la legge sarebbe dovuto rimanere a casa per altri reati giÓ commessi.
ALESSANDRIA - Aveva l'obbligo di dimora per altre condanne, pertanto la sua presenza su un terrazzo di  una casa in costruzione in via della Moisa era già di per sé un fatto molto grave. Evasione, appunto.

Ma perché Paolo Catalano è stato trovato nella notte del 10 febbraio in quel cantiere? 

Gli agenti della Polizia, intervenuti dopo una segnalazione, lo hanno trovato con le mani sporche vicino a tubi di rame tagliati un po' di fretta. Hanno fatto due più due e lo hanno quindi arestato per il tentativo di portar via il metallo prezioso da rivendere al mercato nero. 

In sede di giudizio per direttissima è stato convalidato l’arresto per evasione e condannato a otto mesi di reclusione.
12/02/2018
Redazione - redazione@alessandrianews.it