Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Vaccini sopra il 95%, proroga fino a fine marzo per evitare multe o esclusioni

La legge sulle vaccinazioni obbligatorie, in Piemonte, ha portato la soglia a livelli ottimi, con punte di +4,45% per il morbillo. I genitori ritardatari potranno portare la documentazione entro fine marzo
PROVINCIA - Il Piemonte grazie al sistema informatizzato e probabilmente ad una campagna informativa capillare e convincente è una delle regioni italiane virtuose per le vaccinazioni obbligatorie dei bambini, introdotte in fretta e furia per questo anno scolastico, e che dovrebbero prevedere multe ed esclusioni dagli asili nel caso in cui i piccoli non fossero in regola con tutti i nuovi vaccini.

Proprio per aver già costituito un'anagrafe vaccinale, è stato prorogato il termine per presentare la documentazione nelle scuole di avvenuta vaccinazione, fino ai ragazzi di 16 anni.

Le coperture vaccinali hanno raggiunto e superato l'obiettivo del 95%, che è la soglia di sicurezza raccomandata dall'Organizzazione mondiale della Sanità.

Anche in provincia di Alessandria le vaccinazioni sono altissime, con punte oltre il 95% di bambini vaccinati. Gli effetti della legge si misurano soprattutto su morbillo, parotite e rosolia, che sul territorio alessandrino sono passati dall'89,80 dei bambini di 2 anni di fine 2016, al 94,29 di fine 2017.

Per chi ha 5-6 anni di età, i valori per la prima dose sono superiori e raggiungono il 96,8%.

All'inizio della campagna vaccinale, in Piemonte, i bambini e i ragazzi da 0 a 16 anni che risultavano inadempienti erano 87.125 su un totale di 579.056. I servizi vaccinali ne hanno recuperati 38.138, il 43,8%, quasi uno su due.

Per i genitori irriducibili che coscientemente fossero contro la vaccinazione estesa, nonostante le proroghe fino al 30 marzo, scatteranno le multe (scuola dell'obbligo) o l'esclusione dei figli dalle scuole d'infanzia (nidi ed asili).
14/03/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi