Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Arrivano i fondi per i rattoppi delle strade, ma ancora non bastano

In arrivo 1,3 milioni di euro per i "rattoppi" delle strade in Provincia. La fetta più grande va al comparto stradale di Acqui. Secondo il presidente Baldi "E' una cifra irrisoria rispetto al fabbisogno"
PROVINCIA - Oltre un milione di euro è la cifra a dispisizione della Provincia di Alessandria per interventi di manutenzione sulle strade. Meglio di niente ma è pur sempre una "cifra irrisoria", come l'ha definita il presidente Gianfranco Baldi, rispetto al fabbisogno stimato in circa10 milioni. 
I fondi derivano da un trasferimento statale complessivo di 4,7 milioni, approvato con decreto ministeriale, divisi in sei anni (dal 2018 al 2023). La somma spendibile per l'anno in corso è di 1.356,994 euro, per la precisione. La delibera di approvazione del piano di interventi è stata approvata l'altro giorno, all'unanimità, dal consiglio provinciale. 
Verranno ripartiti equamente tra i quadranti stradali che corrispondono, più o meno, ai centri zona. La somma più consistente, 216.000 finirà in quello di Acqui Terme. Per i restanti reparti (Casale, Valenza, Alessandria, Tortona, San Sebastiano, Novi Ligure/Ovada) saranno destinati 190.000 euro ciascuno. 
"Sempre meglio di niente – commenta Baldi – ma in realtà ci consentono di intervenire sulle situazioni più a rischio". Si tratta dei "rattoppi" in pratica, per coprire i buchi più grandi e pericolosi per la circolazione stradale.
Una somma più sostanziosa, ossia 7 milioni di euro circa, arriveranno invece dalla Regione Piemonte. Ma, in questo caso, sono fondi spendibili solo per interventi di manutenzione straordinaria, relativa al dissesto idrogeologico o a lavori finalizzati alla sicurezza stradale. "Insieme alla regione Piemonte stiamo valutando se non ci fosse la possibilità di fare rientrare alcuni interventi di asfaltatura in questo capitolo, soprattutto dove l'asfalto risulta rovinato a seguito di frane o potrebbe provocarne", spiega Baldi.
A sottolinearlo è stato anche l'ex consigliere delegato ai lavori pubblici Enrico Mazzoni che ha chiesto l'impegno al presidente "per trovare le risorse, nelle maglie del bilancio che sarà predisposto, per le asfaltature"
1/06/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Tim Cup: Alessandria-Giana Erminio 0-1 Le foto di Gianluca Ivaldi
Tim Cup: Alessandria-Giana Erminio 0-1 Le foto di Gianluca Ivaldi
Centauri 2018: primo gruppo
Centauri 2018: primo gruppo
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani