Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

S. Maria di Castello: "opera illecita?". Rossa: "No. E il cantiere non si è mai fermato"

A far discutere è ancora il cantiere aperto in piazza Santa Maria di Castello per il via ai lavori di restyling. Il M5S chiede ad inizio del Consiglio comunale di comunicare cosa sta succedendo: "il mancato avviso alla Sovrintendenza...rende l'opera illecita e punibile?". "Assolutamente no e il cantiere in realtà non si è mai fermato" ha risposto il primo cittadino
 ALESSANDRIA - E’ quella che si definisce una comunicazione sull’ordine dei lavori (in questo caso del Consiglio comunale). E che per il Movimento 5 Stelle è stata una “comunicazione urgente” che l’amministrazione avrebbe dovuto fornire su quanto sta accadendo al cantiere di restyling di piazza Santa Maria di Castello. Ormai da una settimana il cantiere è stato messo in piedi…ma sembra che si sia anche già fermato solo dopo pochi giorni.

“Il mancato avviso alla Sovrintendenza e il contestuale avvio dei lavori rende l’opera illecita e punibile ai sensi dell’articolo 169 del Codice dei Beni culturali?” va dritto al sodo il consigliere 5 stelle Andrea Cammalleri. “E quali sono i tempi previsti per l’inizio della riqualificazione e il suo completamento?”.

“Nessuna illecito” ha risposto il sindaco Rita Rossa. “I lavori proseguono…dopo che hanno atteso 15 anni prima di partire”. Anzi per il sindaco va sottolineato come non solo si siano seguite perfettamente tutte le procedure, ma che in realtà “il cantiere non si è mai fermato”. Sono state fatte tutte le regolari assegnazioni e il riferimento alla Sovrintendenza – che è ai beni archeologici e non architettonici che aveva già dato il proprio ok – è per un “parere sui gelsi, per la cui piantumazione è stato chiesto uno scavo di 80 centimetri anziché di 50 cm come calcolato”.

Altra questione è quella delle operazioni di controllo dei sottoservizi, come Amag, Enel, che potevano fare sopralluogo solo a cantiere aperto. “Questo viene fatto anche perché un domani non si debba spaccare proprio lì dove si è appena rifatta una pavimentazione o una riqualificazione” ha continuato a spiegare Rita Rossa. “Si stanno completando le ricognizioni degli scavi per i sottoservizi e quindi già dalla prossima settimana le ruspe torneranno operative”. Visto che una delle principali preoccupazioni, che hanno fatto finire il cantiere di piazza Santa Maria di Castello anche sui social network, era proprio quella delle macchine da cantiere che si erano fermate.

“Non si può quindi né dire che si sta facendo nulla di illecito, né che il cantiere si sia fermato, visto che queste ricognizioni sono parte integrante delle operazioni di riqualificazioni. E sono parte quindi di un cantiere appena istituito”. Come già i tecnici degli uffici comunali avevano sostenuto, questo non comporta rallentamenti sui tempi: la nuova piazza dovrebbe presentarsi alla città in autunno, a novembre.
18/03/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Migliaia di partecipanti al Pride
Migliaia di partecipanti al Pride
StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria