Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casa

Arredamento casa: aumentano gli acquisti online

Cresce sempre di più lo shopping online: con la diffusione dei device mobile e l’adozione di misure di sicurezza più massicce, il web è diventato un vero e proprio negozio all’interno del quale è possibile trovare – e comprare – di tutto e di più....
 SPAZIO A CURA DEL COMMITTENTE - Cresce sempre di più lo shopping online: con la diffusione dei device mobile e l’adozione di misure di sicurezza più massicce, il web è diventato un vero e proprio negozio all’interno del quale è possibile trovare – e comprare – di tutto e di più. Non è affatto un caso, dunque, che gli italiani utilizzino la rete per informarsi e per acquistare qualsiasi tipologia di merce: dall’elettronica (Tv, console, smartphone, tablet) fino ad arrivare all’abbigliamento e agli accessori fai da te. Per non parlare poi di settori ever green come la vendita di biglietti aerei e le prenotazioni presso hotel e strutture turistiche. Eppure, la palma di “migliore in campo” va al settore dell’arredamento: ricco di nicchie che ultimamente stanno stregando i consumatori italiani.

Acquisti online: vola il settore dell’arredamento

Nel 2016, uno dei comparti dello shopping online che ha saputo distinguersi dalla massa è stato proprio quello dell’arredamento, in grandissima ascesa. Stando ai dati rilevati da DOXA, infatti, l’88% delle persone che acquistano componenti di design per le proprie case, lo fanno sfruttando Internet: infatti i consumatori sostengono che online il processo di acquisto è più facile e c’è più possibilità di scelta. Ad esempio il noto portale YOOX raccoglie in un’unica sezione tutti gli oggetti di design che un novello arredatore potrebbe mai desiderare come pouf, sedie, librerie, facilitando in questo modo sia la ricerca che l’acquisto.

Non solo web: in Italia va di moda la multi-canalità

Sempre secondo le rilevazioni DOXA, gli italiani amano il web ma non disdegnano gli acquisti vecchio stile: un retaggio che ancora oggi non manca di fare proseliti. Ed ecco che emerge una delle caratteristiche maggiormente distintive del consumatore italiano: la multi-canalità, ovvero la capacità di organizzarsi con gli acquisti sia sul web, sia presso gli shop fisici. Eppure, rimanendo in tema di design e di arredamento, scopriamo che quasi tutti gli appassionati comprano questi complementi sul web, preferendo i negozi classici per acquisti di minor spessore, come ad esempio i prodotti per l’igiene e per le pulizie della casa. In conclusione, la rete offre le migliori opportunità per quanto concerne gli acquisti più preziosi.

Generazione da shopping online: chi acquista sul web?

Pur essendo impossibile tracciare un perfetto identikit dell’acquirente online medio, proprio perché su Internet acquistano un po’ tutti, va comunque specificato sono soprattutto i Millennials a preferire gli e-commerce. Una regola che vale in tutti i campi dello shopping online, compreso ovviamente quello del design e dell’arredamento. E nonostante la crisi economica che ha soggiogato l’Italia per anni, qui i giovani italiani non badano proprio a spese: al punto che la spesa media per Millennial, per quando concerne la casa e l’arredamento, sfiora i 2.000 euro annui. Non deve comunque stupire questo dato: la casa è infatti il bene primario che va curato con maggiore attenzione, sia da un punto di vista del comfort, che da quello dell’eleganza.
25/05/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
DAI NOSTRI PARTNERS


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa