Casale Monferrato

Coltiva cannabis in camera da letto, ma i vicini... fiutano l'attivitą

Quando i poliziotti sono entrati in casa hanno trovato una serra verticale in piena regola e 1,8 chili di marijuana gią pronta. Nei guai la coppia che aveva deciso di darsi al 'giardinaggio'...
CASALE MONFERRATO - Quando decidi di coltivare cannabis nel tuo appartamento, ma ti dimentichi di aerare i locali, così i vicini chiamano la Polizia. E' accaduto ad un 23enne, A.X. denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Difficile, infatti, nascondere quello che aveva messo in piedi in camera da letto.

Il giovane con la convivente di 28 anni aveva costruito una serra indoor, senza considerare il forte odore caratteristico. Che ha allarmato i vicini. In casa i poliziotti hanno trovato la serra realizzata con un telaio in alluminio e rivestimento in tessuto, completa di reattore per regolazione della luce alogena, di termostato di refrigerazione, di tre termometri per la rilevazione del calore, di un filtro di aspirazione con un canale per l’espulsione dell’aria.

All’interno della serra c’erano quattro piante di canapa indiana, in avanzato stato di coltivazione, dell’altezza di circa 120 cm. ognuna, interrate in vasi, nonché altri due recipienti pronti alla predisposizione di ulteriori innesti.

In casa è stato poi trovato 1 chilo e 800 grammi di marijuana. 
11/10/2018
Redazione - redazione@alessandrianews.it