Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

Junior Casale: dall'Eurobasket Luca Cesana, da Treviso l'italo-argentino Bernardo Musso

Classe '97, guardia, Luca Cesana è cresciuto nella Pallacanestro Cantù con cui ha esordito in Serie A e vinto lo Scudetto U20. Musso, guardia/ala italo-argentina, classe 1986, arriva da Treviso. Ha esperienze in Serie A con Pesaro e in A2 anche con Ferentino, Brescia e Forlì
CASALE MONFERRATO - La particolare attenzione della Novipiù Junior Casale nell’investire sui giovani, ha fatto si che il primo innesto per la stagione 2018/19 sia Luca Cesana, nato il 17 luglio 1997 a Erba (CO), guardia si 1.96 cm per 90 Kg, fin dall’Under 16 nel giro della Nazionale giovanile, arriva dall’Eurobasket Roma. 

BIOGRAFIA - Luca Cesana muove i primi passi nella pallacanestro nel Settore Giovanile della Pallacanestro Cantù esordendo poi in Serie A, sempre con il Club brianzolo, nella stagione 2013/14. Nell’estate del 2013 viene convocato con la Nazionale U16 e con i suoi compagni si aggiudica il 4° posto all’Europeo di Categoria; quella successiva (2014) partecipa invece ai Mondiali a Dubai con la Nazionale U17. Nella stagione 2014/15 Luca gioca in Serie C con il Team ABC Cantù (Società satellite della Pall. Cantù) con una media di 10.4 punti in 16 partite giocate. Al termine della stagione viene nuovamente convocato in Azzurro e prende parte all’Europeo U18 realizzando 9.4 punti di media e catturando 5 rimbalzi. Nel 2015/16 ritorna aggregato alla Prima Squadra di Cantù, giocando 19 partite e facendo il suo esordio in Fiba Europe Cup; nello stesso anno si laurea Campione d’Italia con la formazione Under 20. Nel 2016/17 passa in Serie A2 alla Blu Basket Treviglio dove rimarrà fino a dicembre del 2017 per poi passare all’Eurobasket Roma. Luca ha quindi giocato la prima parte della scorsa stagione in quel di Treviglio realizzando 5.7 punti in 20.4 minuti, con il 46% da due punti e il 32% da tre punti, e la seconda metà nella Capitale dove ha mantenuto quasi invariate le sue medie (5.3 punti con il 43% da due punti e il 44% da tre punti).


Dall'Universo Treviso è stato invece ingaggiato Bernardo Musso. Guardia/alla di 1.93 per 90 Kg, classe 1986, originario di Pergamino (Argentina) è arrivato in Italia nel 2003 insieme al fratello Victorio, in Italia ha disputato tutti i Campionato dalla Serie C alla Serie A. La Junior inizia quindi con un giocatore di grande carattere e grinta per la stagione 2018/19. 

Il suo primo approccio con il basket italiano avviene dunque nel 2003, quando disputa la Serie C Regionale in Sicilia con la Pallacanestro Licata, successivamente si trasferisce in Sardegna e approda alla Mercede Basket Alghero (Serie C Regionale) vincendo il campionato 2004/05. Nella stagione 2006/07 vince la Serie B2 con il Basket Fossombrone (Marche); la sua prima esperienza in Serie A avviene a Udine, nel 2008/09, dove gioca 9 minuti di media, realizzando 3.1 punti per gara. La stagione successiva si trasferisce invece in Serie A2 a Brescia (15.7 punti di media con il 50% al tiro sia dalla media che dalla lunga distanza) raggiungendo i Playoff con la squadra lombarda, per poi rimanere nella stessa categoria con la Liomatic Perugia. Fino alla stagione 2012/13, dunque, Musso ha militato in Serie A2 anche con Napoli e Forlì; nel 2013 firma in Serie A con la VL Pesaro dove, per due stagioni, si mantiene vicino alla doppia cifra di media (2013/14: 23 minuti con 8.9 punti a gara con il 52% da due e il 35% da tre; 2014/15: in 27 minuti realizza 9.9 punti a gara con il 50% da due e il 32% da tre). La stagione successiva fa rientro in Argentina facendo vincere il primo titolo Nazionale della storia alla squadra argentina San Lorenzo, con una media di 13 punti nei Playoff. Infine, il ritorno in Italia, prima a Ferentino (14 punti di media in 32 minuti con 46% da tre punti e 3.1 assist) poi a Treviso dove nelle 30 partite di Regular Season ha giocato 27.8 minuti realizzando 10.2 punti (54% da due punti e 37% da tre punti) e smazzando 2.6 assist.
29/06/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa