Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Aggredisce il fratello con un coltello: arrestato dalla Polizia

Una violenta lite al quartiere Cristo. Un 24enne aggredisce il fratello minore con calci e pugni poi con un coltello. Arrestato per lesioni personali aggravate, sarà giudicato per direttissima
ALESSANDRIA - Richiesta di rettifica
A nome, per conto e nell'interesse di O.C., l'avvocato difensore nominato - del Foro di Alessandria, precisa che il processo, per il quale oggi pomeriggio, martedì 30 giugno, vi è stata udienza con rito direttissimo, e non ieri, è tutt'ora in corso. Inoltre l'affermazione di "pluripregiudicato per reati contro la persona" è palesemente falsa.

Nella tarda serata di ieri, domenica 28 giugno, gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato O. C., 24 anni, residente in città, pluripregiudicato per reati contro la persona, responsabile del reato di lesioni personali aggravate ai danni del fratello. Verso le 21 di domenica gli agenti della Polizia della Sezione Volanti si sono precipitati in una via del Quartiere Cristo a seguito di segnalazione di una violenta lite all’interno di un appartamento. Gli agenti hanno constatato che all’interno dell’alloggio vi erano suppellettili gettate in terra, un tavolo completamente ribaltato e cocci di vetri. All’interno della sala da pranzo vi era una donna, in evidente stato di agitazione, la quale ha riferito agli operatori che suo figlio si trovava in camera da letto. Il ragazzo, alla vista degli agenti, ha tentato la fuga, scavalcando la ringhiera del terrazzino, per lanciarsi di sotto, ma è stato bloccato dai poliziotti che lo hanno riportato all’interno della stanza.

Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che il ragazzo appena fermato aveva avuto poco prima una violenta lite con il fratello minore, aggredendolo con calci e pugni e scaraventandolo contro la porta finestra del terrazzo, infrangendo i vetri della stessa. Nel corso della lite, dopo aver afferrato un coltello da cucina, il ragazzo ha tentato più volte di colpire il fratello, il quale, riuscito a parare i colpi, è stato ferito al braccio e alla gamba ed è poi scappato via, rifugiandosi a casa di un vicino da dove è stata avvertita la Polizia.

Il ragazzo è stato pertanto tratto in arresto e condotto presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza con rito direttissimo che si terrà questa mattina, lunedì.
29/06/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018