Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Espulsi gli "spacciatori" del selfie con Brumotti

Le telecamere di Striscia la Notizia erano state lunedì ad Alessandria per documentare l'attività di spaccio davanti ai giardini della stazione. Alcuni avevano anche accettato di fare un selfie con l'inviato in bicicletta della trasmissione. Controllati dagli uomini della Questura, sono stati espulsi. Al momento del controllo non erano in possesso di droga
CRONACA – Come e dove procurarsi cocaina ed altre droghe ad Alessandria lo aveva spiegato l'inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti in un servizio andato in onda lunedì sera. L'inviato, celebre per le sue acrobazie in bicicletta, era stato nei giardini davanti alla stazione, al Alessandria, indossando una telecamera nascosta. “Ne hai di coca?” chiedeva a chi era seduto sulle panchine neppure troppo nascoste dei giardini. La proposta di acquisto si poteva perfezionare, dopo una rapida contrattazione sul prezzo, in una zona meno in vista. Al termine del servizio, un gruppo di presunti spacciatori avevano anche accettato di fare un “selfie” con il personaggio televisivo. Immagini che in poco tempo hanno fatto il giro della città e sono finiti sul tavolo del questore Michele Morelli. Nel giro di 24 ore, tali personaggi sono stati individuati ed avviati all'espulsione.
In realtà gli uomini della questura tenevano d'occhio già da tempo i movimenti in zona. La foto e il servizio ha permesso loro di accelerare l'indagine che ha portato all'identificazione di sei soggetti.
Tre sono risultati irregolari sul territorio nazionale. Per due è scattato l’ordine di allontanamento dal territorio nazionale entro sette giorni. Il terzo, considerato più “pericoloso” per i precedenti, è stato accompagnato mercoledì al centro di Espulsione per l'allontanamento coatto dal suolo italiano. Al momento dei controlli, nessuno è risultato essere in possesso di sostanze stupefacenti e, per tale motivo, non è scattata alcuna denuncia.
“Eseguiamo servizi di controllo regolari in zona – spiega il questore Michele Morelli – che si sono peraltro intensificati nell'ultimo anno. Quello che ha permesso di individuare le persone presenti nelle immagini andate in onda era già programmato. Il servizio ci ha consentito di andare a colpo sicuro”. Dai controlli effettuati anche in precedenza, tuttavia, non è emerso il possesso di droga. “Se, e quando avevano sostanze stupefacenti, queste erano in quantità riconducibili all'uso personale e, pertanto, non soggetti a denuncia”. L'attenzione in zona, assicura il Questore, resta alta e i controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane per garantire la sicurezza dei cittadini e la percezione di sicurezza.
9/05/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Migliaia di partecipanti al Pride
Migliaia di partecipanti al Pride
StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria