Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Valenza

Il cadavere di una donna recuperato nel Po

Un passante ha segnalato la presenza del corpo in acqua. Indagini in corso da parte dei Carabinieri. AGGIORNAMENTO: identificato il corpo della donna
VALENZA. 12:30 Identificato il corpo della donna
E' stato identificato il corpo della donna trovato ieri sulla riva del Po. Si tratta di Giuseppina Castellaro, era residente a Valenza, aveva 87 anni. Un cugino aveva presentato ai Carabinieri di Casale Monferrato la denuncia di scomparsa il 4 aprile scorso. Il cadavere si trova ora all'obitorio per gli accertamenti dsposti dall'Autorità giudiziaria.


È stato recuperato ieri sera, mercoledì, nel fiume Po il cadavere di una donna anziana. Dopo la segnalazione di un passante alle forze dell'ordine sono intervenuti i Vigili del Fuoco per il recupero del corpo. I Carabinieri stanno svolgendo le indagini. 

 

20/04/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Alessandria-Renate, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Renate, le foto di Gianluca Ivaldi
Vittorio Sgarbi ad Alessandria
Vittorio Sgarbi ad Alessandria
Housing Sociale San Michele: ecco a che punto è il cantiere
Housing Sociale San Michele: ecco a che punto è il cantiere
Anteprima della mostra Il Giorno del Ricordo - la tragedia delle Foibe
Anteprima della mostra Il Giorno del Ricordo - la tragedia delle Foibe
Un nodo blu contro il bullismo - le scuole unite nella manifestazione
Un nodo blu contro il bullismo - le scuole unite nella manifestazione
Alessandria-Robur Siena 1-1. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1. Il dopo partita
Alessandria-Robur Siena 1-1. Il dopo partita
Livorno-Alessandria 0-1. Il dopo gara
Livorno-Alessandria 0-1. Il dopo gara
Mostra di Chagall - Oltre il Paesaggio in Biblioteca Civica
Mostra di Chagall - Oltre il Paesaggio in Biblioteca Civica
I ciclisti non sono cittadini di serie B, chiedono gli stessi diritti di tutti gli utenti della strada
I ciclisti non sono cittadini di serie B, chiedono gli stessi diritti di tutti gli utenti della strada