Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Insultano la badante della madre, due condannate

Parole pesanti, rivolte alla giovane badante straniera della madre, hanno portato alla condanna di due donne per lesioni e violenza. Riconosciuta dal giudice anche l'aggravante dell'odio razziale
CRONACA – Gli insulti rivolti all'indirizzo della giovane badante, all'epoca 33enne, di nazionalità albanese, sono costati la condanna a cinque mesi e dieci giorni per Cristina Baiardi e cinque mesi per Maria Grazia Baiardi, accusate di lesioni, ingiurie, violenza.
A denunciare le due donne, insieme ad una terza persona, assolta, è stata la stessa vittima, Marjane Shkambri, per una discussione trascesa in lite avvenuta nel 2014, a Volpeglino.
Ieri il tribunale di Alessandria, presieduto dal giudice Tirone, ha acconto la tesi del pubblico ministero Vona, condannando le due donne.
Probabilmente i rapporti tra Marjane e le figlie dell'anziana signora erano tesi da tempo, ma a fare traboccare l'acqua dal vaso sarebbe stata, in particolare, una lite. Volarono parole “grosse” e, secondo l'accusa, anche strattoni e spinte, che provocarono nella badante uno “stato ansioso”, oltre ad una “distrazione della cervicale”. La vittima disse che le fu impedito di allontanarsi dall'abitazione, poiché l'anziana non aveva ancora finito di mangiare. Dal personale, si arrivò al generale con frasi del tipo: “dovete andare a casa vostra” e, “vi odio”. Da qui l'aggravante dell'odio razziale.
Ci sarebbe stata anche la minaccia di schiaffi e calci. Le due donne, difese dagli avvocati Roberto Tava e Federico Pellegrini, non hanno negato le parole di troppo, ma negano le lesioni e la violenza, riconosciute invece dal giudice, e pertanto, tramite i legali, si riservano di valutare un ricorso in appello. Intanto la vittima è stata risarcita con 1.500 euro per i danni morali.
25/11/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!