Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Ispettorato del lavoro: individuato "un lavoratore in nero al giorno"

L'azione di controllo svolta tra il mese di aprile e i primi 10 giorni di maggio da parte del Nucleo dei Carabinieri e dall'Ispettorato territoriale del Lavoro ha permesso di individuare 30 lavoratori “in nero” in diversi settori produttivi (che significa quasi uno al giorno). Coinvolti locali pubblici, attività di promoter telefonia e anche un'impresa che gestiva due asili
 CRONACA - L'azione di controllo svolta tra il mese di aprile e i primi 10 giorni di maggio da parte del Nucleo dei Carabinieri e dall'Ispettorato territoriale del Lavoro ha permesso di individuare 30 lavoratori “in nero” in diversi settori produttivi (che significa quasi uno al giorno). Oltre che l’accertamento di complessivi 79 mila euro come base imponibile di monte salari per il recupero di oneri contributivi/assicurativi.

Le ispezioni serali hanno riguardato locali pubblici, portando alla sospensione di 3 attività imprenditoriali, l’accertamento di 9 lavoratori “in nero” e la presenza di un lavoratore clandestino, con la conseguente applicazione delle sanzioni penali ed amministrative per un totale di 22 mila euro.

L’azione di contrasto al lavoro sommerso ha prodotto risultati importanti anche nel settore dell’edilizia (foto di repertorio) attraverso la sospensione di un cantiere nell’ambito di un appalto pubblico e una multa di 18 mila euro per la presenza di due lavoratori “in nero”.

Da ultimo, ma non meno importanti, gli accertamenti effettuati sia a carico di un’impresa che gestisce due asili dove risultavano impiegate 9 lavoratrici “in nero” e 3 dipendenti irregolari, con una sanzione di 62 mila euro, sia nei confronti di una ditta che esercita attività di “promoter telefonia” con l’impiego “in nero” di 10 lavoratori. Anche in questo caso la multa è stata di oltre 60 mila euro.
18/05/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione