Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Arquata Scrivia

Le cause della morte di Igina svelate dall'autopsia

Le cause della morte di Igina Fabbri saranno probabilmente svelate dall'autopsia eseguita nei giorni scorsi sul corpo della donna rimasta con i polsi legati nella casa disabitata di località Pessino, ad Arquata Scrivia
ARQUATA SCRIVIA – Le cause della morte di Igina Fabbri saranno probabilmente svelate dall'autopsia eseguita nei giorni scorsi sul corpo della donna, trovata con i polsi legati nella casa disabitata di località Pessino, ad Arquata, la scorsa settimana. 
Il medico legale, incaricato dal pubblico ministero, si è preso una sessantina di giorni per stendere la relazione in cui spiegherà probabilmente cosa è avvenuto alla settantunenne ogininaria di Genova.

La donna fu trovata dal figlio, Mauro Traverso, nel tardo pomeriggio di martedì scorso, su una brandina nell'atrio della villa di Pessino. Era ancora viva, anche se in stato di semi incoscienza. La casa era disabitata da tempo, senza riscaldamento e senza elettricità. 
Il figlio avrebbe riferito ai carabinieri di averla trovata con i polsi legati da una fascetta di plastica. A portarla a Pessino sarebbe stato lo stesso Traverso, il giorno prima. Lei, ha riferito, voleva dare una sistemata alla casa, in vendita.

Cosa sia accaduto nelle ultime 24 ore lo stabilirà l'inchiesta. Il medico legale potrà intanto chiarire le cause della morte. Si ipotizzò fin da subito l'ipotermia, l'abbassamento della temperatura del corpo esposto per troppo tempo al freddo. L'indagine prosegue anche se, al momento, non risultano esserci indagati. 
13/02/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centauri 2018: primo gruppo
Centauri 2018: primo gruppo
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Inaugurato il nuovo Centro Giovani ai Giardini Pittaluga
Inaugurato il nuovo Centro Giovani ai Giardini Pittaluga
Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Festival prevenzione e innovazione in oncologia ad Alessandria
Festival prevenzione e innovazione in oncologia ad Alessandria
La visita di Brumotti all'ospedale infantile Cesare Arrigo
La visita di Brumotti all'ospedale infantile Cesare Arrigo
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco