Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Muore in casa: sospetta intossicazione da monossido

Allarme scattato nella prima mattinata a Castelletto d'Orba, nel centro del paese. Sul posto i Carabinieri di Capriata e i Vigili del Fuoco

CASTELLETTO D'ORBA - Si chiamava Fabio Brondi, aveva 62 anni, l'uomo trovato morto nella mattinata di oggi all'interno della sua abitazione di via Cortella 29 a Castelletto d'Orba. I riscontri portati avanti nelle ultime ore hanno confermato l'ipotesi circolata subito dopo il ritrovamento. A uccidere l'uomo, che lavorava saltuariamente come imbianchino, è stato il monossido di carbonio nella sua camera da letto dove sono stati ritrovati due bracieri rudimentali con il quale la vittima aveva evidentemente cercato di scaldarsi. Con ogni probabilità non verrà effettuata l'autopsia. Separato dalla moglie da diversi anni, Brondi viveva da solo. Lascia un figlio, Matteo (32 anni). 

______________________________________________


Il suo corpo senza vita è stato ritrovato questa mattina nella sua abitazione in via Cortella  29, nel centro di Castelletto d’Orba. L’allarme è partito attorno alle 8.30 con l’intervento dei Vigili del Fuoco. Protagonista della vicenda un uomo, F. B. 62 anni. L’ipotesi è quella della morte per intossicazione da monossido di carbonio. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Capriata d’Orba che avrebbero rinvenuto due bracieri nella camera dell’uomo. Una conferma di quanto accaduto potrà esserci solo con l’arrivo del medico legale.

14/03/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Sindaco e Imam alla festa di fine Ramadan
Sindaco e Imam alla festa di fine Ramadan
Festa di fine Ramadan 2018
Festa di fine Ramadan 2018
Alessandria: capitale della prevenzione oncologica
Alessandria: capitale della prevenzione oncologica
Casa delle Donne: luogo vivo e aperto alla città
Casa delle Donne: luogo vivo e aperto alla città
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Cerimonia al cimitero di Alessandria
Cerimonia al cimitero di Alessandria
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria