Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Muri imbrattati a Casale, anche l'Esselunga nel mirino

Due gli episodi denunciati dalla Polizia locale: responsabili del primo episodio un 20enne ed un 46enne, le scritte sono di matrice nazifascista. Nel secondo l'autore è un un 32enne vicino agli ambienti di estrema sinistra
CASALE MONFERRATO - Due diversi episodi di imbrattamento su beni pubblici a Casale Monferrato denunciati dalla Polizia locale. Il primo si è verificato lo scorso mese di febbraio, quando sui muri di Strada Caduti nei lager nazisti sono comparse alcune scritte di stampo neofascista. Gli agenti sono riusciti a risalire agli autori del gesto, un 20enne residente a Rosignano Monferrato e un 46enne di Altavilla Monferrato, tramite le telecamere di sorveglianza installate nelle vicinanze. Gli investigatori hanno accertato che al passaggio di un'auto civetta della Polizia i due si sono liberati delle bombolette spray lanciandole all'interno del magazzino comunale, dove poi sono state ritrovate. Caso particolare quello del 46enne. Sembrerebbe infatti che l'uomo fino a pochi mesi appartenesse a tutt'altro schieramento politico, secondo gli inquirenti di matrice anarco-insurrezionalista. Pare che il passaggio ad altro pensiero sia stato dettato dalla “delusione” conseguente alla precedente esperienza ideologica.

Il secondo caso ha visto invece protagonista un 32enne vicino all'area degli anarco-insurrezionalista. Già noto alle forze dell'ordine l'uomo ha preso di mira il muro dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico di Casale Monferrato, lasciando simboli riferibili al movimento anarchico e anfifascista. Scritte e simboli molto simili sono stati trovati anche sui muri della nuova struttura del supermercato "Esselunga". Anche in questo caso l'identificazione si è resa possibile grazie alle telecamera di sorveglianza poste nelle vie limitrofe agli edifici in questione.
29/04/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Mense: nuovo presidio sotto Palazzo Rosso
Mense: nuovo presidio sotto Palazzo Rosso
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no