Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e Spettacolo

“Teseo e il Minotauro” racconta un anno di paternità

Venerdì 29 marzo al Laboratorio Sociale di Alessandria sentimenti, emozioni, risate e sorprese che verranno condivise con chi le vorrà ascoltare
ALESSANDRIA - Venerdì 29 marzo al Laboratorio Sociale l'appuntamento con la stagione teatrale Seduti dalla parte del torto 2013. Laboratorio Sociale, Alessandria in Movimento, Compagnia Max Aub presentano Teseo e il Minotauro - un anno di paternità di e con Luigi Di Carluccio. L'appuntamento è alle 21 al Laboratorio Sociale in
 via Piave 65 (ingresso sottoscrizione 5 euro). Lo spettacolo racconta l’unico evento che sconvolge veramente la vita di un uomo: la nascita di un figlio, vissuta da un punto di vista prettamente maschile.
 Riuscirà il protagonista ad aumentare i classici cinque minuti di attenzione maschili e a convincere la società di essere finalmente pronto e maturo a diventare padre? Riuscirà a vivere tutte le emozioni del momento senza farsi sopraffare? Supererà la prova del cambio del pannolino? E nelle notti insonni, rimpiangerà piangendo le partite di calcetto con gli amici del sabato sera?
 Questi e altri enigmi vengono svelati nello spettacolo Teseo e il minotauro, un anno di paternità, un anno di sentimenti, di emozioni, di risate, di sorprese che verranno condivise con chi le vorrà ascoltare.
Ed è in quel preciso momento che tuo figlio, rasserenato, immobile nella culla, incrocia il suo sguardo con il tuo, e fa quello che fanno tutti i bambini: non distoglie lo sguardo.
 Rimaniamo a guardarci per interi minuti.
E tu in quel momento capisci molte cose. Capisci che quello è un passaggio unico della tua vita. Capisci qual è stata la tua parabola per arrivare fino a quel momento. Capisci che anche se non hai mai dato importanza alla sacralità in tutte le tue cose, quello invece è un momento sacro.
 Un momento che non puoi deridere con quella facile ironia che metti sempre quando ti vuoi nascondere dietro una maschera e quando non vuoi sembrare troppo coinvolto. 
I tuoi schermi da adulto impacciato e guardingo non valgono più.
 Le leggi fisiche sono stravolte.
 La tua logica impeccabile è improvvisamente, drammaticamente, inesorabilmente morta.
 Basta, è finita! Sei in suo potere! Buon divertimento!
28/03/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali