Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e lavoro

Bando per la modernizzazione industriale

Un sostegno a impianti di dimostrazione pan-europei, promuovendo la “produzione additiva” ovvero la stampa 3D, attraverso l'istituzione di una piattaforma di supporto virtuale per collegare le strutture relative allo stampaggio-3D situate in paesi UE diversi, migliorare i servizi destinati alle Pmi innovative e testare e validare una selezione di progetti industriali basati sulla stampa 3D
ECONOMIA - Speeding up EU industrial modernisation by improving support for pan-European demonstration facilities – the 3D printing case - Accelerare la modernizzazione industriale attraverso il sostegno alla stampa 3D 293/G/GRO/PPA/18/10482
La Commissione - DG Mercato interno, industria, imprenditoria e PMI, ha pubblicato un bando mirato ad accelerare la modernizzazione industriale attraverso il sostegno a impianti di dimostrazione pan-europei, in particolare sostenendo e promuovendo la “produzione additiva” (Additive Manufactoring), ovvero la stampa 3D, attraverso l'istituzione di una piattaforma di supporto virtuale per collegare le strutture relative allo stampaggio-3D situate in paesi UE diversi, migliorare i servizi destinati alle PMI innovative e testare e validare una selezione di progetti industriali basati sulla stampa 3D.

Concretamente il bando sosterrà le seguenti misure:
- sviluppo di una piattaforma paneuropea delle strutture esistenti (comprese le infrastrutture disponibili e i relativi servizi) utilizzate in particolare dalle PMI per testare, validare ed infine integrare le nuove soluzioni di stampa 3D nei loro prodotti e processi,
- identificare e supportare (attraverso la piattaforma) 10 casi di utenti industriali per testare e convalidare soluzioni di stampa 3D in diversi campi di applicazione,
- formulare raccomandazioni concrete su come garantire la sostenibilità di questa piattaforma a livello europeo in futuro e condurre un'analisi del divario dei servizi di supporto disponibili per la stampa 3D a livello nazionale.

Tra i vari Work Packages previsti dall'invito:
- WP 1 - Raccolta di dati, creazione di un database e lancio della piattaforma
- WP 2 - Test e validazione di concreti progetti dimostrativi di natura industriale inerenti il 3D printing
- WP 3 - Analisi dei gap e sviluppo di un modello sostenibile per il futuro

I beneficiari del bando sono gli enti pubblici o privati, in possesso di personalità giuridica, con sede negli Stati UE. Una proposta progettuale deve essere presentata da un partenariato di almeno tre enti di tre diversi Stati UE.

I progetti devono avere una durata massima di 36 mesi e devono essere avviati a partire dal 1° dicembre 2018.

Il budget disponibile ammonta a 800.000 euro. I contributi comunitari potranno coprire fino all’80% dei costi di progetto. Sarà finanziato un solo progetto.

Scadenza: 02/08/2018

Link al testo del bando e alla documentazione necessaria
Per info:
Lamoro scarl
Via Leopardi, 4 Asti
0141-532516
info@lamoro.it
12/06/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali