Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Arquata Scrivia

Cementir, mobilità per quattro lavoratori. Il sindacato: "Accordi traditi"

Cementir, ora gruppo Italcementi, ha aperto la procedura di mobilità per quattro lavoratori del settore amministrativo. Dopo le ricollocazioni, sono rimasti in 27. "L'azienda non ha rispettato gli accordi"
ARQUATA SCRIVIA - “L'impegno era quello di mantenere i livelli occupazionali fino a quando non finiranno i lavori del Terzo Valico dei Giovi”. Accordi “non rispettati”, secondo i sindacati, da parte di Cementir, passata dal gruppo Caltagirone ad Italcementi.

Nel gennaio 2017 il cementificio di Arquata si era fermato per nove giorni e nove notti per la protesta dei lavoratori per il rischio licenziamenti. Dopo una serrata trattativa, grazie anche all'intervento delle istituzioni, era stato siglato un accordo che aveva coinvolto anche Cociv. Il consorzio per il Terzo Valico si era assunto l'impegno di ricollocare una parte di lavoratori e di garantire commesse a Cementir, che, nel frattempo ha cambiato proprietà.

“L'accordo, però, è valido ma non è stato rispettato dall'azienda”, dice Massimo Cogliandro di Fillea Cgil. Dei quaranta dipendenti circa, una quindicina sono passati a Cociv. In stabilimento ne sono rimasti 27, tra questi gli impiegati e i commerciali. E' a loro, a quattro commerciali, che è stata aperta la procedura di mobilità. Italcementi ha uno stabilimento a Novi sulla quale si stanno facendo investimenti importanti. E' inaccettabile che ci siano dipendenti messi in mobilità ad Arquata. Peraltro – ricorda Cogliandro – l'accordo siglato prevedeva che non ci sarebbero stati licenziamenti per tutta la durata di lavoro del Terzo Valico. Gli accordi vanno rispettati”. Oggi ci sarà una riunione in fabbrica. “Decideremo insieme quali misure adottare”, annuncia il sindacalista.
27/06/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Operazione Borderline
Operazione Borderline
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova