Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lettere al direttore

Seicento milioni per ammodernare tutto il nord ovest

Giorgio Ajassa di Noi per Savona spiega il progetto illustrato nel corso del convegno organizzato da Città Futura e Camera del Lavoro sul futuro dello scalo merci di Alessandria
LETTERE AL DIRETTORE - Ho letto il servizio pubblicato e le segnalo un errore di grosse proporzioni dovuto a scarsa chiarezza da parte mia o dal fatto di essere stato sollecitato a concentrare un progetto di grande importanza in 20 minuti. Laddove si parla del costo di 600 milioni io intendo il costo complessivo di ammodernamento dell'intero nord/ovest. Che comprende: nuovo tronco Ceva-Altare di 20 km che accorcia la linea da Torino a Savona di ben 9 km e accorciamento della percorrenza da 2h11' a 1h 39'. Solo posa di binario su sede già predisposta da Savona ad Altare completando finalmente la To-Sv dopo 150 anni. La potenzialità della linea passa da 80 a 130 treni/giorno. Incredibili benefici su servizi viaggiatori e merci sul traffico delle strade e dell'inquinamento. Elettrificazione della linea Mondovi-Cuneo e riapertura a viagg.e merci. Riapertura della linea da Alba ad Asti. Riapertura della linea da Bra a Ceva a viagg. e merci. Le assicuro che non ho nessun grado di parentela con Nostradamus se affermo che i benefici delle popolazioni di Monregalese, Langhe, Roero sarebbero enormi per efficienza per i pendolari e per le merci che finalmente potrebbero avvalersi della nuova struttura di Vado L. Ed ora veniamo al convegno di venerdì per ciò che riguarda la linea Sv- Alessandria. La linea ha una potenzialità di 80 treni/giorno da molti anni è utilizzata per 20 treni locali e praticamente esclusa per le merci (non volendo entrare in polemiche non commentero' il motivo).
Già da domani si potrebbero inoltrare almeno 20 treni al giorno per raddoppiarli non appena venisse disteso il secondo binario da Sv ad Altare (il costo si può quantificare in 18 milioni. Il parco di Aless. ha solo bisogno di manutenzione con costi molto limitati. Ora detto tra di noi tutto ciò che io Le ho espresso e che non troverà mai l'onore della cronaca perché tutta concentrata su quell'assurdità da 20 Miliardi (no milioni) di più che dubbia utililita' ha un senso oppure è fantasia? Ribadisco tutte le opere espresse costerebbero 600 milioni. Scusandomi per essermi dilungato troppo ma l'argomento lo richiede per fare chiarezza le auguro buona domenica e buon lavoro.
25/03/2019
Giorgio Ajassa, Noi per Savona - redazione@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa