Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Per la Virtus Alessandria Pallavolo due sponsor dal cuore grande: "Avis e Aido"

La Virtus Alessandria Pallavolo a partire dalla stagione sportiva 2018/2019 porterà sulle maglie (a titolo gratuito) i loghi di Avis e Aido, per promuovere la donazione. "Il nostro obiettivo non è solo quello di promuovere lo sport, ma di dare spazio ad eventi ed iniziative a carattere sociale, e le nostre 100 tesserate saranno felici di aiutare"
ALESSANDRIA - La Virtus Alessandria Pallavolo a partire dalla stagione sportiva 2018/2019 porterà sulle maglie i loghi di Avis e Aido, per promuovere la donazione. Il progetto che lega Virtus, Avis e Aido non sarà limitato alla pubblicizzazione dei loghi sulle maglie ma vedrà un impegno costante alla promozione della donazione, con distribuzione di materiale informativo durante le partite ma anche in tutte le manifestazioni a cui la società parteciperà, oltre alla sensibilizzazione di tutte le atlete e le loro famiglie.

Fabrizio Priano Presidente della Virtus Alessandria Pallavolo dichiara: ”Abbiano fortemente voluto questo progetto perché lo scorso anno al momento della fondazione della società avevamo dichiarato che era nostra intenzione andare oltre allo sport e occuparci di temi sociali, l’idea di promuovere sia all’interno della società che all’esterno un tema così importante come la donazione che è la vera essenza dell’essere solidali con gli altri di fare qualcosa di concreto per gli altri ci è parsa molto edificante e ci auguriamo di farlo anche nelle prossime stagioni”.

Franca Carnevale Presidente Avis racconta: “ L’Avis da sempre è legata ad iniziative sportive come la 24 ore di Basket ed altre ancora, per questo abbiano aderito con piacere alla proposta di Priano e crediamo molto in questo progetto di promozione della donazione e anche la collaborazione con l’Aido è consolidata e porterà sicuramente ottimi risultati”.

Nadia Biancato Presidente Aido, aggiunge: “Ringraziano la Virtus per questa possibilità e per la promozione alla donazione che è importantissima per noi. Legarla allo sport e soprattutto poter collaborare con una squadra femminile dove le atlete saranno le mamme di domani e avranno a loro volta un compito educativo ci sembra davvero una bella cosa.”

Lo sport e la donazione legati insieme in un messaggio di solidarietà e altruismo molto importanti, ancora di più in un momento storico come quello attuale.

2/08/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
La Notte dei Ricercatori 2018
La Notte dei Ricercatori 2018
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Operazione Borderline
Operazione Borderline
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri