Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Dolcino risale sul Carroccio: "Questa è la mia casa"

L'ex consigliere comunale Pino Dolcino è di nuovo un iscritto della Lega Nord di Novi Ligure. Nel 2009 se ne andò per fondare il movimento dei Leghisti Liberi. Dieci anni dopo la diaspora provocata dalla candidatura di Moncalvo il centrodestra sembra davvero tornare compatto
NOVI LIGURE – Da ieri Pino Dolcino è di nuovo un iscritto della Lega Nord di Novi Ligure. L’ex consigliere comunale, che nel 2009 fondò per protesta il movimento dei Leghisti Liberi, è risalito sul Carroccio. A rinsaldare la vecchia amicizia è stata la cena di Natale della Lega novese, durante la quale Dolcino ha deciso di riprendere la tessera del partito.

Alla serata di festa ha partecipato anche il segretario regionale Riccardo Molinari che insieme al segretario cittadino Giacomo Perocchio ha consegnato a Dolcino la tessera: «Sono molto contento che Pino sia di nuovo ufficialmente un militante della nostra sezione. Pino è sempre stato leghista, questa è la sua casa. Sono sicuro che il suo contributo sarà fondamentale per le prossime elezioni politiche e per le amministrative del 2019», ha commentato Perocchio.

«Sono contento e onorato di poter ritornare a lavorare nella Lega, sono commosso delle parole spese nei miei confronti dal segretario Molinari – ha detto Dolcino – La consegna della tessera è un riconoscimento che mi stimola ancora di più a lavorare per il movimento e per la città come sempre ho fatto in questi anni. Spero che le mie esperienze accumulate negli anni possano portare la Lega a Novi nella posizione che merita».

Il fronte del centrodestra dunque si sta compattando in vista delle elezioni comunali del 2019, a dieci anni di distanza dalla candidatura del giornalista Gigi Moncalvo che spaccò la coalizione, provocando una vera e propria diaspora sia nella Lega che in Forza Italia.
6/12/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi