Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Vaccini per solidarietà, ai ragazzi dell'Amaldi anche il plauso del ministro

Non è passato inosservato il gesto di amicizia e responsabilità che i ragazzi del liceo Amaldi di Novi Ligure hanno fatto nei confronti di un loro compagno malato di tumore, vaccinandosi tutti contro l'influenza. La notizia è arrivata sul tavolo del ministro Beatrice Lorenzin, che ha chiamato la scuola per complimentarsi
NOVI LIGURE – Non è passato inosservato il gesto di amicizia e responsabilità che i ragazzi del liceo Amaldi di Novi Ligure hanno fatto nei confronti di un loro compagno malato di tumore, vaccinandosi tutti contro l’influenza. La notizia, pubblicata da Novionline qualche giorno fa, è arrivata sul tavolo del ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che ha chiamato la scuola per complimentarsi con i docenti e con gli alunni.

«Desidero fare i miei più sinceri complimenti agli studenti della classe 5ªE – ha fatto sapere il ministro – che per proteggere dal virus dell’influenza un loro compagno, che sta lottando contro un tumore, si sono tutti vaccinati. Stamattina [ieri per chi legge; ndr] ho parlato con il preside Giampaolo Bovone e con la docente che ha sensibilizzato i ragazzi sull’importanza del concetto di immunità di gregge».

«È una storia esemplare, bellissima, di senso civico e generosità che parte dai giovani. È raro infatti vedere dei ragazzi di 18 anni che chiedono di vaccinarsi contro l’influenza e, soprattutto in un periodo come questo dove questa forma di prevenzione viene messa in discussione da sospetti immotivati e fake news che viaggiano sul web. Tutto ciò evidenzia come quando in gioco ci sia la salute di una persona cara ogni dubbio scompare. Oggi da questi studenti abbiamo tutti ricevuto una grande lezione», ha detto il ministro della Salute.

Guidati dai propri insegnanti e dalla coordinatrice di classe Monica Lupori, i ragazzi della 5ªE hanno studiato il funzionamento dei vaccini e della cosiddetta immunità di gregge. Hanno anche avuto modo di confrontarsi con Giovanni Maga, virologo presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, che ha tenuto una lezione all’Amaldi. Alla fine, dalla loro esperienza hanno tratto una relazione che è stata pubblicata sul sito della scuola.

«Fra gli studenti della classe ce n’è uno speciale che sta reagendo con forza e serenità a una grave patologia oncologica – scrivono – Simone non può essere sottoposto al vaccino antinfluenzale perché il suo sistema immunitario, in questo momento, è compromesso dalle terapie a cui è sottoposto. Allo stesso tempo, contrarre l’influenza sarebbe per lui più invalidante che per una persona sana. Per questi motivi compagni e docenti si sono sottoposti volontariamente al vaccino antinfluenzale, andando a costituire quel gregge che lo proteggerà come uno scudo dall’attacco del virus».

«È vero che il virus dell’influenza nelle prossime settimane sarà in agguato un po’ dappertutto, ma è anche vero che i ragazzi, in questo periodo dell'anno, trascorrono gran parte della loro giornata all'interno di un’aula chiusa, ambiente in cui è molto più probabile che i virus si trasmettano. Sappiamo che gli agenti patogeni che potrebbero attaccare una persona immunodepressa sono numerosi: siamo però orgogliosi di averne bloccato almeno uno».
6/12/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Primo cogresso provinciale Uil Tucs dopo 4 anni
Primo cogresso provinciale Uil Tucs dopo 4 anni
Carnevale 2018: le foto della festa
Carnevale 2018: le foto della festa
Alessandria-Renate, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Renate, le foto di Gianluca Ivaldi
Vittorio Sgarbi ad Alessandria
Vittorio Sgarbi ad Alessandria
Housing Sociale San Michele: ecco a che punto è il cantiere
Housing Sociale San Michele: ecco a che punto è il cantiere
Anteprima della mostra Il Giorno del Ricordo - la tragedia delle Foibe
Anteprima della mostra Il Giorno del Ricordo - la tragedia delle Foibe
Un nodo blu contro il bullismo - le scuole unite nella manifestazione
Un nodo blu contro il bullismo - le scuole unite nella manifestazione
Alessandria-Robur Siena 1-1. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1. Il dopo partita
Alessandria-Robur Siena 1-1. Il dopo partita
Livorno-Alessandria 0-1. Il dopo gara
Livorno-Alessandria 0-1. Il dopo gara