Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

Missione salvezza per l’Arquatese: ingaggiato Fava

Il mercato, fino ad ora attivo prevalentemente in uscita con gli addii di Rolleri, Balbi, Giordano e Corsaletti, vedrà l’arrivo di Marco Fava, difensore classe 1998 impegnato nel girone di andata nelle file dell’Asca Alessandria
PROMOZIONE - Manca poco più di una settimana alla ripresa delle ostilità per l’Arquatese di Mister Pastorino, dopo lo slittamento imposto dalla federazione per permettere il recupero di diverse gare rinviate per maltempo nel mese di dicembre e riallineare la classifica prima dell’inizio del girone di ritorno. Una settimana in più per prepararsi al ritorno in campo, che vedrà i biancocelesti impegnati di fronte al pubblico amico contro il Rapid Torino.

L’Arquatese ha chiuso il girone di andata a ridosso della salvezza diretta, con 14 punti totalizzati: pur essendo gli stessi di San Giacomo Chieri e Barcanova sembrano essere pochi per sperare in proiezione di mantenere la categoria senza dover passare per le forche caudine dei playout, mentre gli avversari del primo turno del girone di ritorno stazionano a metà classifica a quota 21. Nell’ultimo turno prima delle vacanze si era archiviato il 2017 con la sfida quasi impossibile al Vanchiglia (capolista a sorpresa ma non troppo ed imbattuto), capace di imporsi solo per 3-2 nei minuti finali contro i coriacei biancoazzurri che avevano riequilibrato lo svantaggio.

Per arrivare liberi da ogni insidia delle tavolate natalizie, la squadra ha ripreso la preparazione da alcuni giorni e, tempo permettendo, affronterà il Tassarolo (capolista in Seconda Categoria) nel week-end. Il mercato, fino ad ora attivo prevalentemente in uscita con gli addii di Rolleri, Balbi, Giordano e Corsaletti, vedrà l’arrivo di Marco Fava, difensore classe 1998 impegnato nel girone di andata nelle file dell’Asca Alessandria, in Eccellenza. Fava si aggiunge a Dell’Aira, attaccante arrivato dalla Gaviese già nel mese di dicembre. Dopo la sfida interna con il Rapid, arriveranno due importanti sfide per la zona salvezza: la prima trasferta dell’anno sarà contro il Pro Collegno, ultimo in classifica, a cui seguirà la gara interna contro il Barcanova.
13/01/2018
Enrico Varrecchione - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi