Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cassano Spinola

Nuovi soci per i Ragazzi di una volta

Nel circolo Corte-Gallizio di Cassano Spinola verrà organizzata una nuova iniziativa dai Ragazzi di una volta. Si tratta della festa del tesseramento
CASSANO SPINOLA - Domenica 14 gennaio, alle ore 15.00, nel circolo Corte-Gallizio a Cassano Spinola, nuova iniziativa organizzata dai Ragazzi di una volta. Si tratta della festa del tesseramento.

"Consegneremo le tessere ai soci e passeremo un pomeriggio in compagnia facendo merenda e decidendo insieme le future attività del circolo", spiegano gli organizzatori. I corsi che verranno portati avanti vanno dalla pittura al cucito, passando per informatica e realizzazione di gioielli.
13/01/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centauri 2018: primo gruppo
Centauri 2018: primo gruppo
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Inaugurato il nuovo Centro Giovani ai Giardini Pittaluga
Inaugurato il nuovo Centro Giovani ai Giardini Pittaluga
Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Festival prevenzione e innovazione in oncologia ad Alessandria
Festival prevenzione e innovazione in oncologia ad Alessandria
La visita di Brumotti all'ospedale infantile Cesare Arrigo
La visita di Brumotti all'ospedale infantile Cesare Arrigo
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco