Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cabella Ligure

"Qui sul nostro fiume", con Legambiente e pro loco a pulire il Borbera

I circoli Legambiente Val Lemme e Ovadese-Valle Stura insieme al Comune di Cabella Ligure e la pro loco organizzano una giornata aperta a tutti e dedicata all'ambiente e alla cura del territorio, con lo scopo di sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sull'annoso problema dell'abbandono dei rifiuti
CABELLA LIGURE – I circoli Legambiente Val Lemme e Ovadese-Valle Stura insieme al Comune di Cabella Ligure e la pro loco, organizzano domenica 27 maggio una giornata aperta a tutti e dedicata all'ambiente e alla cura del territorio, con lo scopo di sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sull'annoso problema dell'abbandono dei rifiuti e di promuoverne una corretta gestione.

"Insieme agli studenti dell'istituto comprensivo di Rocchetta Ligure e al gruppo scout Novi Ligure 1, ci occuperemo della pulizia di un tratto di sponda del Borbera e nel pomeriggio impareremo a osservare il paesaggio e la natura intorno a noi", spiegano gli organizzatori.

L'iniziativa rientra nella campagna di Puliamo il Mondo 2018 e verrà svolta nell'ambito di Vis.Po, il progetto europeo che per 3 anni coinvolgerà 230 volontari tra i 18 e i 30 anni in azioni di pulizia e valorizzazione delle sponde del Po e dei suoi affluenti in territorio piemontese. Un'esperienza di volontariato e apprendimento per giovani under 30 promossa da Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta, in partnership con Arpa Piemonte e European Research Institute.

Il progetto Vis.Po è finanziato nell'ambito del Life Preparatory Project in Support of European Solidarity Corps che promuove azioni a priorità ambientale a supporto del Corpo di Solidarietà Europeo (Esc) e vede lo scambio di esperienze con attività analoghe svolte da 20 volontari sul Danubio in Ungheria. Oltre alle iniziative di pulizia del Po e dei suoi affluenti, che si svolgeranno principalmente nei siti Natura 2000, Vis.Po prevede attività di monitoraggio, sensibilizzazione, promozione, formazione ed educazione ambientale e sportiva.

Il programma di domenica 27 prevede alle 10.00 il ritrovo dei partecipanti in piazza Vittoria a Cabella e consegna del materiale per la pulizia; dalle 10.30 alle 12.00 verrà effettuato l'ntervento sull'alveo e sponde del Borbera. Alle 12.30 rientro in paese e pranzo al sacco a cura dei partecipanti presso la struttura coperta del Pala Vittoria, mentre alle 14.30 inizierà la passeggiata naturalistica in compagnia di Renzo Incamminato, già docente e esperto in osservazione del paesaggio. La giornata si concluderà verso le 16.30.

Per adesioni e informazioni: legambiente.vallemme@gmail.com, serik@libero.it, prolococabellaligure@gmail.com, cabella.ligure@ruparpiemonte.it o su Facebook.
24/05/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Incendio alle Capanne di Marcarolo: le operazioni dei Vigili del Fuoco
Tim Cup: Alessandria-Giana Erminio 0-1 Le foto di Gianluca Ivaldi
Tim Cup: Alessandria-Giana Erminio 0-1 Le foto di Gianluca Ivaldi
Centauri 2018: primo gruppo
Centauri 2018: primo gruppo
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Mense: presidio sotto palazzo Rosso di lavoratori e sindacati
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Inaugurato il progetto Lara: gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Uno sguardo al futuro: undici artisti indagano sul nostro domani
Inaugurato il nuovo Centro Giovani ai Giardini Pittaluga
Inaugurato il nuovo Centro Giovani ai Giardini Pittaluga
Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato