Archivio di Opinioni
Ricerca nell'archivio - scegli un mese:
Opinioni - 28/02/2015

Blog, pagine divulgazione la contro-disinformarzione sul web, di chi fidarsi?

Il problema oggi non è trovare ma filtrare le informazioni. Nessuno è esente dal diffondere bufale o falsa informazione: a volte notizie di qualche improbabile giornale on-line o pagina social sono ripresi dalle tradizionali testate giornalistiche che “girano” notizie senza verificarne la loro affidabilità e la fonte
Opinioni - 28/02/2015

Renzi a casa?

Non conosco, mentre scrivo, gli esiti della manifestazione promossa dal Matteo Salvini all’insegna dell’imperativo, “Renzi a casa”; ne li conosco, né mi interessano, al netto della preoccupazione per gli eventuali incidenti collegati alle temibili azioni di violenza che ne potrebbero conseguire, accompagnata dall’augurio che nulla abbia a succedere. Tuttavia l’”imperativo” salviniano risponde ad una vulgata ormai usuale...
Opinioni - 27/02/2015

Quando si dice rispetto

Come fissiamo l’asticella del rispetto? Chi decide ciò che è offensivo? È evidente che nulla può giustificare la soppressione di una vita umana, anche se l’immediata esecuzione della terrorista nelle carceri giordane ha lasciato uno strascico di imbarazzato silenzio e dato fiato a sparuti fautori di una pena di morte che pensavamo abbandonata
Opinioni - 26/02/2015

Il Jobs Act: una regressione culturale

L’eliminazione dell'articolo 18 è un colpo ad un’intera impalcatura che fa dell’operaio, del tecnico, dell’impiegato un individuo in grado di difendersi, di esercitare i propri diritti
Opinioni - 26/02/2015

Obesità infantile: cibo amico o nemico?

Oltre ai problemi associati alla salute, il bambino obeso, sul piano psicologico, vive spesso il proprio corpo come inadeguato rispetto a ciò che la società domanda e deve spesso confrontarsi con atteggiamenti discriminatori nei diversi contesti sociali, a partire dalla scuola e dagli ambienti sportivi
Opinioni - 26/02/2015

Teleriscaldamento, attenzione ad Amag e bollette dei cittadini

Si può ipotizzare una possibile partnership fra Amag e la società che vincerà l’appalto, uno dei presupposti indispensabili per evitare che Amag venga penalizzata ma anzi ne tragga dei benefici.
Opinioni - 25/02/2015

Cosa fanno le parole?

È assodato, le parole sono pesanti. Ci possono servire per costruire un linguaggio che unisce anche universalmente, ma possono altresì dividere, giudicare, etichettare, ferire, escludere
Opinioni - 24/02/2015

Biciclette: competenze, passioni e progetti

Arte, turismo, progetti per le città, sport: attorno al tema della bicicletta si esprimono competenze e passioni di singoli, gruppi, associazioni, istituzioni
Opinioni - 23/02/2015

La volpe e i vermi

Quale abisso di brutalità occorra coltivare la propria esistenza per massacrare un animale, inerme, a bastonate. Non è facile da farsi neppure con un verme (sia detto in termini psicologici, di dimensione, non di specie), figuriamoci con una volpe
Opinioni - 22/02/2015

Al cinema non perdete “Timbuctu”

Parafrasando Kafka, mi sento di dire che questo film “è un’ascia che può spezzare il mare ghiacciato che è dentro di noi”
Opinioni - 21/02/2015

La Signora dell’Europa?

Gli sviluppi della crisi ucraina hanno nuovamente dimostrato l’inconsistenza della politica estera dell’Ue. L’intervento di François Hollande e di Angela Merkel si è tranquillamente sostituito all’azione dell’alto rappresentante Federica Mogherini, indicata dal nostro governo con una prova di forza sproporzionata al reale valore dell’incarico
Opinioni - 21/02/2015

Alessandria ed il quadrilatero della “malora”

Quadrilatero è parola dal suono ambiguo e non per l’innocente, quanto “neutra” figura geometrica, ma per i richiami che, almeno per noi italiani, evoca in prospettiva storica. Nel nostro limitato panorama cittadino si tratta di un pezzo del centro cittadino le cui vie vengono a definire pressappoco un quadrilatero e che dalla Chiesa di S. Alessandro, fino a via Modena, sono state piastrellate nel 2011 con un sistema “autopulente” e modernissimo, al punto che oggi, dopo tre anni, sono da rifare completamente
Opinioni - 20/02/2015

Alessandria, tra vie, incroci e valichi: un po’ di storia

Che ricadute avrà Alessandria dalla TAV? E dal terzo valico? Avremo l’alta velocità? E cosa sarà del nostro smistamento? Domande a cui cercheremo di dare una risposta, cominciando da questa introduzione storica. La storia di Alessandria è a un altro, ennesimo incrocio. Forse fatale
Opinioni - 19/02/2015

Baci dalla provincia

Iniziamo dalla guerra tra due ospedali: Novi Ligure e Tortona. Si sa, il nosocomio di Tortona è stato declassato dal Piano Sanitario della Regione Piemonte a vantaggio di quello novese e questo ha dato il via a polemiche infinite e ad azioni legali
Opinioni - 19/02/2015

Il vero prezzo di un fallimento

Riflessioni sul peso sportivo e sociale di una realtà calcistica locale
Opinioni - 18/02/2015

Un italiano ben integrato

In questo percorso di sradicamento e trapianto altrove i giovani sono soggetti ad un processo di adattamento più faticoso. La rapida integrazione nel tessuto sociale, a partire dalla scuola, è accompagnata da una lenta e conflittuale costruzione dell’identità
Opinioni - 17/02/2015

La Cittadella e l’aeroporto

La Cittadella di Alessandria deve restare così, per essere quello che è già, un parco spettacolare, ideale per bambini e pic nic, per chi corre e va in bici, per passeggiate e spettacoli. Come hanno fatto a Berlino, all’aeroporto di Tempelhof, tra gli edifici più grandi del mondo, voluto da Hitler e inglobato dopo la fine della guerra da Berlino Ovest
Opinioni - 17/02/2015

Amag, il valore aggiunto sono gli uomini

Nelle ultime settimane c’è stato un susseguirsi di critiche con relative polemiche da parte di esponenti politici in merito all’aumento dei compensi ai vertici dell’Amag. Non è mia intenzione fare il difensore di ufficio di nessuno, mi ritengo però in obbligo come cittadino ed ex manager di fare qualche considerazione i merito
Opinioni - 16/02/2015

“Ma noi i compiti li facevamo da soli”

I ragazzi che studiano da soli esistono ancora. Ma chi non lo fa per un motivo o per l'altro deve essere lasciato a se stesso? Quelli che hanno delle difficoltà, li possiamo liquidare come immaturi e lasciare che si arrangino?
Opinioni - 15/02/2015

Da architetti a sarti urbani

Perché non provare ad immaginare l’architetto come un sarto urbano che, percorrendo le strade delle città con il suo metro, progetta il rammendo dei nostri quartieri? La stessa figura assume già una connotazione più positiva e meno distaccata. Più vera, più pratica e più vicina

Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Festival prevenzione e innovazione in oncologia ad Alessandria
Festival prevenzione e innovazione in oncologia ad Alessandria
La visita di Brumotti all'ospedale infantile Cesare Arrigo
La visita di Brumotti all'ospedale infantile Cesare Arrigo
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Sindaco e Imam alla festa di fine Ramadan
Sindaco e Imam alla festa di fine Ramadan
Festa di fine Ramadan 2018
Festa di fine Ramadan 2018
Alessandria: capitale della prevenzione oncologica
Alessandria: capitale della prevenzione oncologica
Casa delle Donne: luogo vivo e aperto alla città
Casa delle Donne: luogo vivo e aperto alla città
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo