Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cassinelle

Cassinelle: mobilitazione contro l'antenna

Assemblea pubblica l'altra sera per definite le linee d'azione: si cercherà di instaurare un dialogo con l'operatore Wind e al tempo stesso di acquisire il terreno
CASSINELLE  - Sono pronti anche ad autotassarsi i cittadini di Cassinelle per acquistare il terreno di via Marconi sul quale dovrebbe sorgere l’impianto telefonico della Wind. In estrema sintesi è questo l’esisto dell’assemblea svoltasi due sere fa, presso i locali dell’ex chiesa di Santa Margherita. A confrontarsi i promotori del comitato spontaneo “No antenna” e i delegati di Legambiente. Ospite anche il sindaco di Ovada, Paolo Lantero, che da assessore all’Urbanistica della passata amministrazione ha vissuto una vicenda molto simile. “Proveremo a dialogare  con l’operatore telefonico – assicurano i portavoce del Comitato – L’intento è quello di capire se c’è ancora un margine d’azione”.

“Nel frattempo ci si muove anche in vista di un possibile acquisto. Ci sono ancora molti tasselli da mettere a posto. Per prima cosa, dovremo capire se il terreno, proprietà di una signora originaria del paese, sarà affittato o venduto alla Wind. O se non sia già stato ceduto”.

24/09/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Operazione Borderline
Operazione Borderline
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova