Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Lercaro: ancora un cambio per l’IPAB

Non c'è pace per la casa di riposo. Nei giorni scorso nomina per il direttore che sostituirà Gianpaolo Paravidino. La Cisl chiede un tavolo di concertazione sulla crisi
 OVADA - Nuovo avvicendamento alla guida della casa di riposo di Lercato, l’Ipab che da tempo si dibatte in una difficile situazione che pare senza via d’uscita. Come anticipato su queste pagine qualche settimane fa Giampaolo Paravidino non è più il direttore: la settimana scorsa il testimone è stato ufficialmente raccolto a Egidio Robbiano, direttore della casa di riposo “La Madonnina” di Rivalta Bormida. Paravidino era arrivato nel marco 2016 dall’analogo ente di Alessandria Borsalino, unitamente a Giovanni Maria Ghè che aveva assunto il ruolo di commissario straordinario dopo le dimissioni dell’ex presidente Emanuele Rava. Proprio sotto la diarchia Ghè – Paravidino è emerso il maxi debito superiore al milione di euro della struttura con la cooperativa di servizi, prima Policoop, oggi Proges, che in più occasioni ha bloccato i conti per rientrare della somma. Un travaglio, quello del Lercaro, che sembra essere senza fine. A chiedere, per l’ennesima volta un tavolo di concertazione, è la Cisl per bocca del responsabile della sede di Ovada, Giambattista Camera assieme a Carmen Vecchione, vicesegretaria provinciale della Funzione pubblica del sindacato (nella foto). “Chiediamo – spiegano i due – che si discuta della prospettiva e della possibilità di fare del Lercaro, struttura già attrezzata per questo, il punto di riferimento per i pazienti non autosufficienti della nostra zona”. Un’idea del tutto simile a quella già formulata qualche settimana fa dalle opposizioni che per questo avevano chiesto un incontro al sindaco Paolo Lantero.

 

 

7/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 

Facebook


Operazione Borderline
Operazione Borderline
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova