Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Silvano d'Orba

Silvano: cinque ultracentenarie, ma cala il numero delle famiglie

Il rapporto tra nascite (9, di cui uno straniero) e decessi (36) penalizza il paese, che resta stabile con le sue 1980 unità (10 in meno rispetto al 2016). Le famiglie risultano 915 con una flessione di 21 unità perlopiù legate ai decessi dei nuclei composti da un unico componente

SILVANO D'ORBA - Il saldo più negativo è prodotto dal rapporto tra il numero dei nati e quello dei decessi. Per il resto Silvano si conferma perfettamente in linea con gli altri paesi dell'Ovadese, "grazie" ai suoi 1980 abitanti (10 unità in meno rispetto al 31 dicembre 2016). Come già anticipato è il rapporto tra nascite (9, di cui uno straniero) e decessi (36) a balzare subito all'occhio. Lo scorso anno, inoltre, risultano 80 cittadini immigrati nel paese (di cui 20 stranieri), mentre gli emigrati sono stati 63 (di cui 14 stranieri). Questo piccolo incremento è dovuto anche alla presenza di un gruppo di richiedenti asilo composto da 16 persone (8 mamme e 8 bambini) ospitati dal mese di Giugno presso una struttura privata gestita dalla Cooperativa ABC di Alessandria. 

Le famiglie risultano 915 con una flessione di 21 unità perlopiù legate ai decessi dei nuclei composti da un unico componente. Un dato, che, al momento, contempla 354 famiglie, mentre sono 274 con due componenti, 178 con tre componenti, 91 con quattro componenti, 27 con cinque componenti e 5 con sei componenti: La Casa Alloggio per anziani autosufficienti ospita 11 persone. Gli stranieri: la popolazione residente straniera al 31 dicembre è di 172 unità (42 minorenni) per un totale di 43 famiglie. Il numero di anziane signore che ha tagliato il traguardo dei cent’anni sono cinque: nel 2018 la “più anziana” compirà a febbraio 107 anni, mentre le altre quattro rispettivamente 105, 103 e 101, tutte godono di buona salute e vivono con le loro famiglie. Tre i matrimoni civili celebrati nel corso dell'anno, altrettanti quelli religiosi, mentre uno è stato celebrato in un altro Comune. Le pratiche di  “divorzio/separazione” davanti al Sindaco in attuazione della Legge n. 162/2014 sono state due. 

13/01/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
La mia Cittadella
La mia Cittadella
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara
#SaveBorsalino: la città mette in mostra il suo cappello!
#SaveBorsalino: la città mette in mostra il suo cappello!
Gli auguri del sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco
Gli auguri del sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco
'Verrete tutti sottomessi': espulso il nordafricano considerato pericoloso
'Verrete tutti sottomessi': espulso il nordafricano considerato pericoloso
Sciopero nazionale della grande distribuzione
Sciopero nazionale della grande distribuzione