Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Politica

Sit-in della Lega Nord sulla sicurezza

Dopo gli avvenimenti degli ultimi mesi sul fronte della sicurezza, il gruppo della Lega Nord di Alessandria organizza un sit-in in piazzetta della Lega venerdì 28 giugno alle ore 21. Saranno presenti il promotore dell'iniziativa, segretario cittadino Alessandro Rolando e anche Riccardo Molinari e Roberto Sarti
 ALESSANDRIA - Si terrà venerdì 28 giugno dalle ore 21 in piazzetta della Lega un sit-in sulla sicurezza da parte della Lega Nord di Alessandria. "Questa iniziativa si è resa necessaria dopo una serie di drammatici avvenimenti che si sono susseguiti in questi mesi, da ultimo quello che ha visto protagonista un giovane colombiano che di notte e nel pieno centro cittadino ha prima sottratto una pistola da una guardia giurata che era in servizio e poi si è messo a sparare all’impazzata contro la folla ferendo gravemente diverse persone". Ma per il gruppo del Carroccio non si possono dimenticare nemmeno i raid vandalici compiuti da “gang” a Spinetta Marengo, e tutta una serie di piccoli reati commessi quotidianamente, che magari non salgono agli onori delle cronache, ma che creano un senso di disagio e timore diffusi da parte dei cittadini.
A tutto questo la Lega Nord di Alessandria intende rispondere duramente con i suoi esponenti e lanciare un chiaro segnale all’amministrazione, non all’altezza non solo di dare risposte in merito al dramma del dissesto ma anche inadeguata nel fornire una valida percezione di sicurezza alla popolazione.

Sarà presente all'iniziativa il segretario provinciale, Riccardo Molinari che in una nota ha dichiarato: "Nel nostro Paese la disoccupazione giovanile ha raggiunto il 40%, il numero di immigrati inoccupati cresce a dismisura e la situazione di crisi e tensione sociale sta aggravandosi giorno dopo giorno. Chi in questo contesto continua a lanciare messaggi che richiamano nuova immigrazione fa un gioco molto pericoloso, dettato probabilmente solo da motivazioni ideologiche o peggio da meri calcoli elettorali per il futuro, sulla pelle degli immigrati stessi e dei nostri cittadini. Alessandria è stata al centro delle cronache nazionali per due episodi di straordinaria violenza che destano enorme preoccupazione fra la gente. Non è accettabile che gli alessandrini non si sentano più sicuri nella propria città, è necessario che il Governo invece che pensare a come attirare sulle coste italiane migliaia di donne incinte disperate pensi a reperire risorse per defiscalizzare le imprese per creare nuovi posti di lavoro e a finanziare le forze dell’ordine, in quanto solo la prontezza e la professionalità di queste ultime hanno evitato che 15 giorni fa in centro si consumasse una vera e propria tragedia”.

Parole dure anche da parte del capogruppo in consiglio comunale, Roberto Sarti, per fotografare il difficile momento che la città sta attraversando anche dal punto di vista della sicurezza: “Dopo l'ultimo episodio di violenza in pieno centro amministrazione, prefettura e Forze dell'ordine devono attivarsi in maniera assoluta. Adesso ne va della vita dei nostri concittadini. Adesso basta!”.
Infine le parole del segretario cittadino della Lega Nord Alessandro Rolando, promotore dell’iniziativa: “Dopo un mese di banchetti e gazebo in ogni angolo della città in cui abbiamo sottoposto alla cittadinanza una serie di questionari inerenti tematiche legate alla sicurezza di Alessandria, vogliamo far presente all’amministrazione comunale che il dissesto non deve rappresentare una scusa per lasciare intere zone della città in mano alla microcriminalità e alla delinquenza. Con questo sit-in intendiamo far valere le ragioni di quella popolazione che ogni giorno di più avverte realmente e non in forma percepita la mancanza di sicurezza in tutto il territorio comunale".
27/06/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa