Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Coppa Italia

Coppa Italia: il Casale inciampa, l'Asca strappa un pari

Ripresa fatale ai nerostellati che incassano le reti di Gai e Menabò e devono abbandonare la competizione; al "Cattaneo" il ritorno sulla panchina gialloblu di Fabio Nobili è un buon pareggio
CALCIO - Saluta anche l'ultima alessandrina rimasta in Coppa Italia serie D: non è bastato infatti il vantaggio del fattore campo al Casale di Ezio Rossi per avere ragione di un Borgaro Nobis che nel turno preliminare aveva già eliminato - fra le polemiche - il Castellazzo con una vittoria casalinga risicata per 3-2. Questa volta i ragazzi di mister Russo hanno affrontato l'impegno senza timori reverenziali verso il Casale che ha iniziato la gara con Garavelli, Birolo e Pavesi in panchina. Dopo un primo tempo chiuso a reti bianche anche la ripresa sembrava indirizzata sul medesimo copione e già si profilava lo spettro dei rigori quando a meno di un quarto d'ora dalla fine il subentrato Gai, classe 1999, infilava Baldi portando in vantaggio i suoi. Il Casale reagiva cercando il pareggio ma al 5' minuto di recupero toccava a Menabò, anche lui entrato dalla panchina, mettere a segno il gol della sicurezza per il Borgaro. 

Nella Coppa Italia Eccellenza arriva invece un pari per l'Asca, tornata alle origini nel nome e nel condottiero: Fabio Nobili ha infatti assemblato una squadra di giovani volenterosi con qualche esperto a fare da chioccia come Boyomo, Della Bianchina e Pellicani e cercherà di raggiungere una salvezza che sarebbe un vero e proprio miracolo sportivo. Tornando alla partita, a metà primo tempo a passare in vantaggio sono gli ospiti del Colline Alfieri con l'ex Lewandowski che pesca in profondità Foxon bravo a freddare Masneri. Il pareggio per gli alessandrini arriva nella ripresa quando Della Bianchina trasforma con la consueta sicurezza un calcio di rigore ottenuto per un fallo in area su Di Santo. Ora il calendario propone per l'Asca una trasferta contro il San Domenico Savio Rocchetta, per il secondo ed ultimo incontro del girone mercoledì 30 alle 20.30
27/08/2017
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi