Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Il Salone del Libro dice no ad 'Altaforte'. L'Anpi: "Atto doveroso, sono estremisti"

"CasaPound si colloca al di fuori del contesto democratico, quindi è giusto che non gli vengano concessi certi spazi", così l'Anpi della provincia dopo l'esclusione della casa di estrema destra Altaforte dalla fiera libraria torinese. "Il 'no' della presidente Nespolo? Una legittima 'controprocazione'"
PROVINCIA - L'affitto concesso allo stand di 'Alatforte', la casa editrice vicina a CasaPound, al Salone del Libro di Torino ha sollevato grosse polemiche sia a livello politico che culturale. Molti degli invitati, appresa la notizia, hanno poi deciso di disertare l'evento in segno di protesta. Tra questi, anche Carla Nespolo, presidente nazionale dell'Anpi. Reazioni di sdegno che, anche in seguito alle recenti dichiarazioni filofasciste rilasciate dall'editore 'poundista' Francesco Polacchi, hanno portato gli organizzatori ad escludere 'Altaforte' dal programma della fiera libraria. Per alcuni una scelta ragionevole giunta però con un certo ritardo.

“Una casa editrice con chiare connotazioni estremiste ed autoritarie non poteva essere ammessa ad una manifestazione che fa della partecipazione democratica uno dei suoi capisaldi – commenta Roberto Rossi (foto a lato), presidente provinciale dell'Associazione Nazionale Partigiani – Per sua stessa ammissione CasaPound si colloca al di fuori del contesto democratico, quindi è legittimo che certi spazi non gli vengano concessi”. Una presa di posizione, quella della presidente Nespolo, giunta pochi giorni dopo la partecipazione al presidio delle organizzazioni europee antifasciste in piazza della Libertà a Budapest nel giorno dell'incontro tra il vice premier Salvini e il primo ministro ungherese Orban. “Quella del nostro Presidente è stata una scelta, oltre che di principio, anche tattica in un certo senso. Una 'controprovocazione' a ciò che era già di per sé una provocazione” continua Roberto Rossi “una mossa del tutto condivisibile, che ha effettivamente ottenuto l'effetto sperato, ovvero la definitiva presa di distanza degli organizzatori dalla casa editrice in questione”. Fino all'esclusione di 'Altaforte' non tutti, però, erano dello stesso parere. Secondo alcuni, su tutti la scrittrice Michela Murgia, sarebbe stato più utile partecipare al 'Salone' per non lasciare campo libero a Polacchi e al suo stand. Una posizione, secondo il presidente Rossi, “che si può anche condividere, è comunque importante che ognuno abbia libertà di scelta e di valutazione. Io, però, resto dell'idea che si sarebbe dovuta evitare la presenza di 'Altaforte' sin dall'inzio”.   

Nel frattempo, non si è fatta attendere le reazione del Ministro Matteo Salvini, che ha definito la decisione degli organizzatori “un pericolosissimo episodio di censura”. “Salvini è libero di dire quello che vuole. Una garanzia che gli ha concesso chi durante la guerra ha dato la vita e versato sangue per combattere quel regime che invece sembra piacere tanto al suo editore” aggiunge Rossi.  

'Fenomeno CasaPound' 
Tra fiere culturali e rivolte di strada, nelle ultime settimane CasaPound da tempo sta diventando una sorta di fenomeno mediatico in grado di attirare simpatie ed adesioni anche tra le fasce più povere della popolazione. Secondo Rossi una tendenza che non può essere sottovalutata, “perché parliamo di un partito politico che ancora in questi giorni si sta macchiando di gravi episodi di razzismo. Pensiamo soltanto a quanto sta accadendo nelle periferie romane”. Il presidente provinciale dell'Anpi, però, non risparmia una certa autocritica parlando di “responsabilità politiche e sociali. Sta venendo a mancare una coscienza civile e collettiva, senza la quale è molto semplice alimentare sentimenti che portano alla violenza. Il fascismo nasce dalle disuguaglianze e si può presentare sotto forme diverse. Dobbiamo essere in grado di riconoscerlo e di individuare chi lo fomenta”
11/05/2019
Alessandro Francini - redazione@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale