Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Il sondaggio online per capire meglio la GIG Economy

Chelavoretto.it è il sondaggio anonimo della Uil-UPO che indaga sul fenomeno, appunto, dei lavoretti trovati grazie alle app, dal fattorino al web designer. Il sindacato si interroga e vuole capirci meglio per offrire tutele ai lavoratori
ALESSANDRIA - "Durante lo svolgimento del lavoro avevi qualche forma di garanzia (es. assicurazione infortunistica, contributi, indennizzo di malattia, maternità etc..)?" La domanda 14 pone proprio una delle questioni più spinose della GIG Economy: il fattorino che lavora per le piattaforme di consegne a domicilio è da considerarsi un libero professionista in quanto prestatore occasionale di lavoro door to door, oppure è un dipendente, e come tale dovrebbe godere di tutele?

L'economia basata sui lavoretti che si trovano in rete è ancora per certi versi una grande incognita, e lo è molto per i sindacati 'tradizionali' che si trovano in questi anni a fare i conti con nuove forme di lavoro e di contratti, nuovi padroni e in pratica un nuovo modo di definire certi tipi di lavori.

Dai dipendenti Foodora di Torino considerati dal giudice degli autonomi in bicicletta, all'apertura ad Alessandria di Foodracers, un servizio simile di food delivery che di fatto ha portato a casa nostra la gig economy.

Così la Uil ha deciso di indagare sul fenomeno predisponendo un questionario anonimo online, www.chelavoretto.it, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale.

La Uil di Alessandria ha voluto così portare avanti una riflessione sul fenomeno, localizzandolo in provincia di Alessandria, per capire quanti soggetti lavorano tramite app, quali utilizzano, che mansioni svolgono, come e quanto vengono pagati e che tipo di tutela hanno.

I dati verranno elaborati dall'UPO per studiare la ricaduta del fenomeno a livello locale.
10/06/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi