Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

L'ex impiegata risarcisce il Comune e chiede di patteggiare la pena

L'impiegata del comune di Ovada, accusata di aver sottratto circa 130 mila euro dalle casse dell'ente ha chiesto di patteggiare la pena. Ha già risarcito parte della somma
CRONACA – Poco meno di 130 mila euro la somma che, secondo l'accusa, Patrizia Massa aveva sottratto alle casse del comune di Ovada, trattenendo i diritti di segreteria dell'ufficio Urbanistica, dove ha lavorato per diversi anni. La donna, a processo per peculato, ha già risarcito la maggior parte della cifra contestata e, dopo aver definito l'intera restituzione, potrà chiedere al giudice di essere ammessa ad un rito alternativo, il patteggiamento, che consente di ottenere uno sconto della pena.
Ieri, davanti al giudice per l'udienza preliminare, l'avvocato di difesa Luciano Crocco ha chiesto una ulteriore proroga, “per definire la restituzione delle ultime somme”.
L'udienza è stata nuovamente fissata per il 14 novembre quando dovrebbe tenersi anche la discussione e, a seguire, la sentenza.
A scoprire l'ammanco era stato un addetto dello stesso comune di Ovada che l'aveva sostituita durante una assenza.
In fase di indagine, la donna avrebbe ammesso di essersi impossessata di una parte della somma contestata, tre il 2009 e il 2011. Secondo l'accusa gli ammanchi più consistenti si sarebbero però verificati tra il 2012 e il 2015.
C'è già una condanna della Corte dei Conti che riconosce Massa l'unica responsabile degli ammanchi ed ha indicato la restituzione della somma.
Il comune di Ovada si è è costituito parte civile con l'avvocato Tino Goglino.
23/05/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Sindaco e Imam alla festa di fine Ramadan
Sindaco e Imam alla festa di fine Ramadan
Festa di fine Ramadan 2018
Festa di fine Ramadan 2018
Alessandria: capitale della prevenzione oncologica
Alessandria: capitale della prevenzione oncologica
Casa delle Donne: luogo vivo e aperto alla città
Casa delle Donne: luogo vivo e aperto alla città
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Cerimonia al cimitero di Alessandria
Cerimonia al cimitero di Alessandria
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria