Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia

Maurizio Miglietta è il nuovo presidente di Confindustria Alessandria

Maurizio Miglietta, imprenditore di Casale Monferrato, è il nuovo Presidente di Confindustria Alessandria, eletto dall’Assemblea degli Industriali, riuniti ad Alessandria il 6 luglio, presso la sede di Confindustria
ECONOMIA - E’ Maurizio Miglietta, imprenditore di Casale Monferrato, il nuovo Presidente di Confindustria Alessandria, eletto dall’Assemblea degli Industriali, riuniti ad Alessandria il 6 luglio, presso la sede di Confindustria.
Presidente e Amministratore Delegato di Euromac Costruzioni Meccaniche Srl con sede a Villanova Monferrato, Miglietta guiderà Confindustria Alessandria per l’annata 2018/2019. Miglietta è stato eletto al vertice di Confindustria Alessandria, associazione di Confindustria che rappresenta 450 imprese con oltre 22mila addetti.

Il neo Presidente, nato a Casale Monferrato (AL), classe 1955, ha già ricoperto incarichi confindustriali: è stato componente del Consiglio Direttivo e Vice Presidente di Confindustria Alessandria, è Consigliere del Consorzio per l’Energia Energal di Confindustria Alessandria.

“Nell’assumere questo incarico, - è stato il  saluto di Miglietta - onorato per la fiducia che gli imprenditori ripongono in me, ringrazio tutti coloro che, nei diversi ruoli, per molti anni operano ed hanno operato con affetto e dedizione verso questa Associazione, consentendoci di essere oggi qui, in una territoriale sana e con progetti di ulteriore sviluppo futuro”.

L’Assemblea degli imprenditori associati ha rinnovato le cariche sociali del Presidente e del Collegio dei Revisori Contabili e dei Probiviri, mentre i Consiglieri del Direttivo in carica restano confermati per l’annata 2018/2019.

Il convegno “Europa e Italia: il ruolo di politica, università e imprese”
Nella parte pubblica dell’Assemblea si è svolto il convegno “Europa e Italia: il ruolo di politica, università e imprese”.
Il Presidente di Confindustria Alessandria, Maurizio Miglietta ha introdotto l’incontro: “Con questo convegno affrontiamo il tema “Europa e Italia”. Non è un argomento su cui operare scelte di campo, tra Europa o Italia. E’una scelta che abbiamo già fatto, e per fortuna abbiamo fatto la scelta giusta. Si tratta ora di ribadirla - ha spiegato Miglietta - dandole i contenuti giusti per il tempo che viviamo. Per questo abbiamo deciso di ragionare con i rappresentanti nazionali della politica Comunitaria, con i rappresentanti dell’Università, che sempre più ci deve affiancare nella nostra attività d’impresa, e con i colleghi imprenditori. Confindustria, nella recente Assise di Verona, ha indicato con chiarezza le tre missioni per il Paese: un’Italia che include, attraverso la creazione di opportunità di lavoro, soprattutto per i giovani; un’Italia che cresce, di più e in modo costante; un’Italia che rassicura, con il graduale rientro del debito pubblico. Il piano di Confindustria non solo dice cosa va fatto, ma anche come, con quali risorse e con quali effetti sull’occupazione, la crescita, il debito pubblico e l’export, non smontando le riforme fondamentali già attuate e che hanno favorito la crescita nell’ultimo anno. Abbiamo semplicemente indicato la strada per creare sviluppo e benessere diffusi e mantenendo attenzione alla sostenibilità dello sviluppo. Le azioni operative proposte da Confindustria per attuare il piano hanno anche una declinazione locale, tra le quali sono per noi prioritarie: il rapporto tra le imprese e la burocrazia, così come la necessità di avere infrastrutture efficaci, realizzate in tempi adeguati e con la giusta condivisione del territorio. Tema cruciale in una provincia logistica come è la nostra. Inoltre: un lavoro comune tra le imprese, la scuola e l’università per rendere sempre più utile l’alternanza e la formazione congiunta, per indirizzare sempre meglio i giovani verso studi che aiutino nell’ingresso nel mondo del lavoro. Le competenze, soprattutto quelle innovative, e il costante rafforzamento del capitale umano, sono il primo elemento di successo delle nostre imprese nella competizione globale, e lo sono in ogni settore produttivo, come lo sono nella gioielleria, che come noto contribuisce in modo assai rilevante al nostro export. Siamo infatti una provincia – ha sottolineato Miglietta – che negli anni continua ad eccellere proprio grazie alla capacità di vendere nel mondo i propri prodotti di qualità: di questo siamo orgogliosi e auspichiamo un futuro di ulteriore sviluppo”.
Al convegno, in apertura dei lavori hanno portato i saluti istituzionali le Autorità: Romilda Tafuri, Prefetto di Alessandria, e Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte.
Alla tavola rotonda del convegno sono intervenuti i Parlamentari europei Tiziana Beghin, Alberto Cirio e Daniele Viotti. Dibattito e confronto con Salvatore Rizzello, Direttore Digspes Università del Piemonte Orientale, e Luigi Serra, Vice Presidente esecutivo Luiss Università Guido Carli, e con gli imprenditori: Riccardo Benso - Albasider Spa; Sasha Camperio - Borsalino Spa; Giancarlo Cerutti - O.M.G. Cerutti Spa; Debora Paglieri - Paglieri Spa. Il giornalista Ferruccio De Bortoli ha moderato il convegno.

Al termine dell’incontro Confindustria Alessandria, a fianco dell’azienda Borsalino, con l’intento di ricordare l’impegno della città per il futuro dell’impresa, ha fatto omaggio di cappelli del famoso marchio Borsalino alle Autorità e relatori del convegno. Gli ospiti hanno inoltre ricevuto in omaggio da Paglieri Spa una linea speciale “Paglieri 1876” di prodotti di alta profumeria creativa.
7/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini