Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Carpeneto

Fumata nera a Carpeneto: salta la Notte Magica

L'iniziativa, avviata nel 1994, non è una manifestazione dedicata solo alla magia. Ha saputo promuovere le eccellenze del territorio ed attirare migliaia di curiosi da tutto il Nord Italia. Ora lo stop, causa difficoltà logistiche nel proseguire

CARPENETO - E' sparita dal calendario delle iniziative estive senza lasciare traccia, quasi come per magia. E dire che si tratta di uno degli appuntamenti più longevi e caratteristici del territorio, con oltre vent'anni di vita. La Notte magica di Carpeneto, avviata nel 1994, non è una manifestazione dedicata solo alla magia. In tutti questi anni gli organizzatori della locale società di mutuo soccorso sono riusciti a trasformare il borgo in uno scenario medievale e fantastico tra cartomanti, indovini e fattucchieri, e bancarelle con oggetti legati alla magia, come cappelli e vestiti da strega, pietre e sfere di cristallo. Per quest'anno, però, la macchina del tempo che nell'ultimo ventennio ha proiettato migliaia di persone all'età medievale - anche se solo per un weekend - resterà ferma. 

Difficoltà logistiche nel proseguire, da parte dell’associazione promotrice, il peso di un evento cresciuto ogni anno e per questo motivo fattosi pesante e di difficile gestione, le motivazione che hanno portato allo stop, almeno per quest'anno. Nelle scorse settimane, negli uffici del municipio, si è tenuta una riunione, un ultimo tentativo di portare avanti la manifestazione. Il tutto si è però risolto con una fumata nera. Un duro colpo per un paese che proprio nella “Notte Magica” aveva uno dei suoi tratti identitari più forti, di certo un’occasione di richiamo di molti visitatori importante per tenere in vita attività e tradizione. Nel corso degli anni, inoltre, è stata riservata una particolare attenzione all'aspetto gastronomico, un’occasione per riscoprire i sapori autentici del territorio e la tradizione delle streghe Carpeneto. 

 

20/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini