Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Non piacciono le centraline ingabbiate nel centro città: ironia e critiche

Il nuovo sistema sperimentale che arriva dalla Gran Bretagna ha destato molto stupore e qualche mugugno per la collocazione e per come si presentano alla vista. L'assessore Borasio risponde e rassicura che, finiti i test, le 'voliere' saranno rimosse
 ALESSANDRIA – Quando al Comune di Alessandria era stato prospettato un sistema innovativo per ‘acchiappare’ lo smog, brevetto internazionale che arriva dal Regno Unito, probabilmente da Palazzo Rosso non avrebbero pensato fossero così. Così ingombranti, antiestetici e decisamente rumorosi.
Le gabbie poste nel centro città hanno attirato l’attenzione, lo stupore e le critiche (in via dei Martiri più di un commerciante non ha gradito l’installazione decisamente antiestetica). Qualcuno le ha chiamate voliere che vanno ad affiancarsi alle fioriere ‘catafalco’. lanciare la provocazione sui social è stato il gruppo consiliare PD-Lista Rossa: “Da diversi giorni sono state installate nel centro storico di Alessandria queste centraline, "voliere", che dovrebbero rilevare il miglioramento della qualità dell'aria ad opera delle fioriere, "catafalco".
Peccato che queste non siano quasi mai entrate in funzione a causa del forte rumore delle turbine. Una buona scelta per il centro storico, il suo asse commerciale e per l'impatto visivo che hanno nei luoghi dove sono state installate. Insieme con le fioriere si aggiungono alla qualità dell'arredo urbano e al rispetto delle barriere architettoniche”.

L’assessore Paolo Borasio replica a chi ci vedrebbe bene delle galline ovaiole al loro interno: “è stata scelta via dei martiri per due ragioni: la prima perché l'obiettivo è quello di rendere l'aria in centro più respirabile; la seconda perché non vi circolano macchine e quindi la sperimentazione non è falsata... abbiamo seguito le indicazioni di Arpa e della società che ha realizzato il pm10-capturer. La sperimentazione, poi, prevede cicli alternati (ecco perché non sono sempre in funzione). Dopo la sperimentazione di 45 giorni fioriere e centraline saranno rimosse. Le centraline avevano bisogno di una protezione per poter essere posizionate onde non essere manomesse. Mi verrebbe da usare una frase dei 5stelle... "ma allora il PD?!"
8/02/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Migliaia di partecipanti al Pride
Migliaia di partecipanti al Pride
StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria