Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

Acerbis nuovo sponsor tecnico dei Grigi

Sarà l'azienda bresciana a occuparsi delle divise e dell'abbigliamento tecnico dell'Alessandria. Accordo per quattro anni con la volontà di crescere assieme
ALESSANDRIA - Sarà la bergamasca Acerbis il nuovo sponsor tecnico dell’Alessandria. Azienda che nasce ad Albino nel 1973, la Acerbis è specializzata in componenti plastici ma nel corso degli anni ha ampliato e differenziato la sua produzione arrivando ad occuparsi all’abbigliamento sportivo, negli ultimi anni. Tra le squadre che veste la concittadina Albinoleffe, la Cremonese, il Lumezzane, la Triestina e la spagnola Elche, neopromossa in Liga.
“È un’azienda ambiziosa come noi, che vuole arrivare in alto con una politica dei piccoli passi –ha spiegato il direttore commerciale dei Grigi Luca Borio – Ci siamo trovati subito perché abbiamo avuto modo di trovare persone e non di parlarci via mail. La Acerbis fa prodotti tecnici di primo livello che non hanno nulla da invidiare a competitori più famosi. Ci siamo legati a loro per 4 anni, o sarebbe meglio dire per 3 anni più uno. Quest’anno siamo in seconda divisione, il prossimo in prima. Fra tre o quattro anni chissà che non saremo anche più in alto. In quel caso il brand Alessandria sarà più appetibile e dovremmo ridiscutere i dettagli dell’accordo, magari. Però crediamo molto in Acerbis perché fa prodotti di qualità che badano anche all’estetica. Abbiamo apprezzato la loro volontà di mettere la nostra squadra tra le loro priorità. Ci hanno fatto sentire importanti e hanno fiducia nel nostro progetto”.

“La nostra azienda guarda molto all’estero e per il mercato italiano analizza attentamente la situazione per selezionare le realtà più interessanti – le parole di Vitaliano Beretta dell’Acerbis Football – L’Alessandria è una di queste per la sua storia e per la società seria e competente che abbiamo trovato. Crediamo che il rapporto che si è instaurato sarà virtuoso e potremmo crescere assieme tenendo fede ai valori che ci hanno portato a questa collaborazione”.
Mancano solo gli ultimi dettagli per la presentazione delle nuove maglie ma entro fine mese dovrebbero essere svelate al pubblico. I colori rimarranno quelli abituali ma con qualche novità di rilievo per la seconda, come ha annunciato Luca Borio, dove il rosso non sarà più l’unico tonalità.
Le divise saranno le stesse per tutte le formazioni, dalla prima squadra alla scuola calcio, curate tutte allo stesso modo e personalizzate ad hoc per ognuno.
Per tutto il merchandising verrà aperto un punto vendita in città e si prospetta anche un corner dentro lo stadio Moccagatta. E si lavora per mettere a disposizione dei tifosi qualche capo già per il ritiro estivo.

14/06/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook