Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

Casale, una pioggia...di gol

I neri demoliscono il Bollengo con un netto 1-5 e si candidano per la vetta della classifica. A segno Bisesi (doppietta), Boscaro ed il neo acquisto Negro Fref
CASALE MONFERRATO – Un vero e proprio diluvio. Non solo dal punto di vista meteorologico, ma anche e soprattutto di gol. Sono addirittura cinque le marcature con le quali il Casale liquida la pratica Bollengo Albiano, formazione certamente non da bassa classifica nel campionato di Promozione. Un campionato che, da oggi, ha guadagnato una sicura protagonista: partito inevitabilmente in sordina, tra i tanti punti interrogativi che aleggiavano sul nuovo progetto, il Casale FBC ha dato un’altra prova di forza, centrando la terza vittoria consecutiva e candidandosi di prepotenza tra le pretendenti per il salto di categoria. Ovvero il ruolo che patron Coppo e mister Viassi avevano sognato fino a pochi giorni dall’inizio del campionato. Troppo presto, forse, per parlare di successo, dato che la strada davanti è ancora molto lunga, ma le premesse fatte vedere in queste prime uscite lasciano presagire una stagione da veri protagonisti. Il segreto? Semplice, avere avuto la motivazione ed il budget per costruire un gruppo che vanta individualità di spicco per la categoria, su tutti il duo d’attacco Bisesi-Boscaro, entrambi ancora una volta a segno. Un gruppo votato a vincere e che ha tutte le carte in regola per ingenerare, attraverso le vittorie, i gol e lo spettacolo, quell’entusiasmo che nella Casale calcistica si è perso nella notte dei tempi.

NERI A TRAZIONE ANTERIORE –
Continuità, di risultati e di gioco. Con questo obiettivo in testa, mister Viassi dispone un undici del tutto simile a quello visto nelle prime uscite stagionali: Bisesi, Pellicani e Canonico supportano Boscaro in fase offensiva, mentre in difesa la vera novità è rappresentata dal neo acquisto Negro Frer, uno dei tanti lussi per la categoria. Pronti via ed il Casale passa subito in vantaggio: è il 6’ quando Bisesi porta in vantaggio i neri, mettendo la partita su binari più che favorevoli. Il Casale cerca di raddoppiare, a nella prima frazione di gioco i padroni di casa tengono botta, arginando il più possibile la spinta offensiva del Casale. Casale che dilaga nella ripresa, quando le gambe del Bollengo Albiano si fanno pesanti sotto il diluvio di fine settembre: al 55’ è proprio Negro Frer a trovare il gol del raddoppio, svettando di testa su mischia da calcio d’angolo. I neri triplicano poco più tardi sfruttando un’autorete, per poi calare il poker con l’ennesima gemma di Bisesi, che solo davanti al portiere trova il lob dello 0-4. Gonfio d’orgoglio, il Bollengo Albiano reagisce e accorcia le distanze dal dischetto con Sapone, che sfrutta al meglio il rigore causato da un fallo di Gallo in area. A chiudere definitivamente i conti Boscaro, che da posizione defilata entra in area ubriacando un paio di avversari per poi trafiggere il portiere con un tunnel mortifero.
30/09/2013
Riccardo Robotti - riccardo.robotti@alice.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook