Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Grigi: dal Chievo arriva Emanuele Gatto, per cominciare...

In giornata dovrebbe essere ufficializzato l'acquisto del centrocampista Emanuele Gatto, la scorsa stagione al Santarcangelo con mister Marcolini. Sestu, miglior 'assist man' di C: "Le voci di mercato? Non ci condizionano"
ALESSANDRIA - Manca ancora la firma, ma l'affare può dirsi concluso: Emanuele Gatto passa a titolo definitivo dal Chievo all'Alessandria. Classe '94, centrocampista centrale cresciuto nelle giovanili del Torino, nella scorsa stagione Gatto ha vestito la maglia del Santarcangelo (26 presenze e 3 reti) agli ordini di Michele Marcolini, così come già successo nel campionato 2013/2014 a Lumezzane, con il tecnico savonese al debutto in panchina e il 23enne scuola Toro alla prima esperienza tra i 'pro'. Emanuele Gatto ha giocato inoltre giocato nel Cuneo nella stagione 2015/2016 collezionando 31 presenze. Il neo mediano grigio, che vanta 10 presenze nella Nazionale U19, dovrebbe firmare un contratto biennale.

Intanto nella giornata di ieri Alessio Sestu ha incontrato i giornalisti al termine dell'allenamento del giovedì. I numeri dicono che l'esterno laziale è il 'miglior assist man' di tutta la Serie C. "Mettere i compagni in condizione di far gol è la cosa che più mi dà soddisfazione. Sarebbe bello però migliorare anche in fase realizzativa" ha commentato l'ex Siena.

Dal cambio di panchina in poi per l'Alessandria è iniziata una rimonta che fa decisamente ben sperare per la seconda parte di stagione. "Stellini era molto preparato, ho imparato molto da lui. Lavoravamo tanto e bene, ma i risultati non arrivavano. Non saprei proprio dire il perché. Ora però sta andando tutto per il meglio. Dalla partita con il Gavorrano siamo ripartiti alla grande, da lì è arrivata la svolta, ora dobbiamo continuare così".

Arrivi ma anche partenze in via Bellini, e per alcune di queste ultime si sta già facendo qualche nome ben preciso (Bellomo, Ranieri, Gozzi, per citarne alcuni). A condizionare le scelte della dirigenza la famigerata regola degli 'over'. Con l'arrivo di Gatto, infatti, uno tra coloro che hanno più di 23 anni dovrà essere ceduto. Sestu, però, garantisce per tutto il gruppo. "Le voci di mercato? Non ci stanno condizionando, stiamo lavorando con serenità".
5/01/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook