Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Materia Grigia

Nel giorno della presentazione i Grigi battono la Pro Vercelli, in attesa di Gonzalez...

Nella mattinata di sabato 23 in piazza Bellodi a Bardonecchia la presentazione della rosa 2016/2017 e delle nuove maglie da gioco. Di Masi su Gonzalez. "Siamo a buon punto, decisivi i prossimi due giorni". Alle 17 l'amichevole con la Pro Vercelli, al 64'decide Mezavilla di testa su corner di Iocolano
BARDONECCHIA - Sabato 23, una giornata particolare a Bardonecchia. La prima presentazione dell'era Di Masi organizzata direttamente nelle sede del ritiro estivo forse non è stata coinvolgente e partecipata quanto quella dello scorso anno in piazza Marconi, ad Alessandria, ma ha comunque lasciato ai tanti tifosi - diverse centinaia -  giunti in Val Susa sensazioni molto piacevoli grazie alle conferme e ai programmi di una dirigenza che non smette di puntare verso l'alto. Dopo l'ingaggio di mister Braglia, la campagna acquisti ha portato in via Bellini tre uomini di grande esperienza come Piccolo, Gozzi e Cazzola, più diversi giovani di valore. Ad inizio settimana, inoltre, quasi certamente sarà annunciato l'ingaggio di Pablo Andrés Gonzalez . Sul palco Luca Di Masi assicura poi che i lavori di riqualificazione dello stadio saranno ultimati entro l'estate del prossimo anno. "Il Moccagatta ovviamente non verrà rivoluzionato completamente, - ha spiegato il Presidente - ma saranno effettuati lavori importanti che andranno a rendere più confortevole la nostra casa. A fine stagione avremo uno stadio diverso".

Tanto entusiasmo, sano e sempre contagioso, questa volta accompagnato però dalla consapevolezza che per capire dove potrà arrivare questa squadra la parola dovrà essere lasciata al campo e ai risultati. Niente proclami e tanto impegno, perché, come afferma lo stesso Di Masi "i campionati non si vincono né ad agosto né a dicembre ma si vincono lavorando e dando il massimo ogni giorno. Di conseguenza non ci sono obiettivi da dichiarare. gli obiettivi si definiranno solo nel corso della stagione"

Tornando a Gonzalez, l'annuncio pare ormai imminente. Per il Presidente "l'affare è a buon punto. Non siamo lontani ma nemmeno vicinissimi. Credo che saranno decisivi i prossimi giorni". La circostanza impone una certa moderazione, ma l'arrivo dell'argentino è ormai dato per scontato.
In apertura di programma, dopo i saluti del sindaco di Bardonecchia, Francesco Avato, e del presidente di "Bardonecchia Grandi Eventi", Paolo d'Ormea, sono state presentate le nuove maglie da gioco, davvero niente male: prorompe la sfumatura in nero, nera anche la banda che sul lato sinistro prende il posto della rossa comparsa nell'ultima stagione, numeri bianchi con un font più originale.



Nel pomeriggio l'amichevole con la Pro Vercelli...

La preparazione estiva è alla sua prima settimana, e si vede, intanto i Grigi si tolgono la piccola soddisfazione di vincere la prima amichevole con un'avversaria di categoria superiore. Una differenza che in campo si è percepita solo a tratti e solo nel primo tempo..

Davanti ad una buona cornice di pubblico (diverse centinaia i tifosi alessandrini giunti a Bardonecchia, poche decine i vercellesi), nel primo tempo in particolare evidenza Branca, Piccolo e Marras, mentre nella ripresa le occasioni migliori e le giocate più interessanti sono arrivate dai piedi di Iocolano e Fischnaller, menzione particolare per Nicco. E' da un angolo battuto da Iocolano che nasce il gol del definitivo 1-0. Al 64' l'ex Bassano pennella una sorta di tiro-cross sul secondo palo, Mezavilla ci arriva di testa quando la palla è sulla linea di porta.

Una vittoria nel complesso meritata, legittimata nel secondo tempo con un atteggiamento più propositivo in area di rigore e con maggiore dinamicità a centrocampo. Mister Braglia ha riproposto il 4-4-2 già visto con il Val di Susa, alcuni meccanismi non sono ancora assimilati (prova opaca del duo d'attacco Marconi-Bocalon) ma qualcuno pare già apprezzare le modifiche apportate dal nuovo tecnico, in particolar modo Fischnaller, in gran spolvero nell'ultima mezzora. A parte Piccolo, Bocalon, Nicco e Cazzola, che hanno giocato più di 80', un tempo a testa per tutti gli altri. Le gambe fanno ancora fatica a girare come dovrebbero, ma da qui al 31, quando al Moccagatta arriverà il Teramo per il primo turno di Tim Cup, mancano ancora sette lunghi giorni d'intenso allenamento.


Alessandria - Pro Vercelli 1-0
Marcatori: st 18' Mezavilla

Alessandria (4-4-2): Vannucchi (1'st La Gorga): Celjak (30'st Cottarelli), Piccolo, Gozzi (1'st Sosa), Manfrin (1'st Fissore); Marras (1'st Iocolano), Cazzola, Nicco (41'st Ramello), Branca (1'st Mezavilla); Marconi (1'st Fischnaller), Bocalon (38'st M'Hamsi). A disp.: Celussi, Gjura, Barlocco, Bertoglio. All.: Braglia
Pro Vercelli (4-3-3): Provedel (1'st Gilardi); Germano (1'st Berra), Bani (1'st Legati), Konaté (1'st Mussman), Eguelfi (1'st Bacchetti - 25'st Vernero); Castiglia (1'st Castellano), Budel (1'st Danza), Palazzi (1'st Secondo); Mustacchio (1'st Foglia), La Mantia (1'st Malonga), Baldini (1'st Tagliavacche). A disp.: Tripicchio, Esposito, Wang. All.: Longo

Arbitro: Cusano di Chivasso
24/07/2016
Alessandro Francini - Giorgio Barberis - Gianluca Ivaldi - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook