Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

Novipiù: l'ultima al PalaFerraris in regular season è con Legnano

Domenica (ore 18.00) ultima gara casalinga della Regular Season prima dei Playoff: in palio le prime due piazze. A contorno della giornata, la 2° Burger King Night. Nel pre partita lo shooting contest tra le scuole in Tensostruttura
CASALE MONFERRATO - L’ultima partita casalinga della Regular Season vede ancora una volta la Novipiù Casale davanti ad un avversario tosto. La FCL Contract Legnano, realtà ormai affermata della Serie A2, eccellente protagonista anche nella stagione passata, arriva infatti a Casale affamata di due punti che possono garantirle un posto tra le prime quattro. Per i rossoblu di Ramondino, allo stesso tempo, un successo significherebbe guadagnarsi la matematica certezza di uno dei primi due posti in Regular Season, in attesa dello scontro diretto per il primato di domenica prossima a Scafati. La giornata sarà una nuova Burger King Night, con tutte le scuole di Casale e dintorni invitate a partecipare allo shooting contest che si svolgerà nel pre partita in Tensostruttura, mentre gli insegnati assisteranno alla presentazione del nuovo progetto scuole di Junior. Il tutto, con l'apporto strumentale di Rookie Gold Partner Parentesikuadra. 

GLI AVVERSARI – La FCL Contract Legnano, allenata da coach Mattia Ferrari, con la voglia di fare risultato: una vittoria, infatti, le permetterebbe di restare nelle prime quattro posizioni della classifica. Punta di diamante della squadra lombarda è Nikolas Raivio, guardia classe 1986. Dal 2015 in Italia, alla sua prima stagione fa subito vedere le sue doti da realizzatore (17.4 di media). Questa in particolare, è la più produttiva da quando è a Legnano, con 19.2 punti, oltre ai 7.0 rimbalzi e 3.8 assist. Attenzione anche al centro dei Knights, ovvero il classe 1989 William Mosley. Sempre in Italia da quando è tra i professionisti, è alla sua seconda stagione a Legnano, dove sta viaggiando sul filo della doppia-doppia di media con 11.2 punti e 9.4 rimbalzi di media. Tra gli italiani, occhi puntati sul playmaker Alessandro Zanelli. Cresciuto nella Benetton Treviso, solo la scorsa stagione è arrivata la prima chiamata in A2, con la NPC Rieti. Questa stagione, l’arrivo alla corte di coach Ferrari, dove si sta mettendo in luce come il secondo miglior realizzatore della squadra con 12.3 punti di media ed un ottimo 37% da tre punti. 

I PRECEDENTI – Sono sette i precedenti tra le due formazioni, con Legnano che conduce con cinque vittorie. Per risalire al primo scontro bisogna tornare indietro fino al 1991, in Serie C, con Legnano due volte vincente. La scorsa stagione, all’andata una gara sempre equilibrata finì 72-63 per Legnano (Tomassini 17), mentre al ritorno arrivò la vittoria per i rossoblu per 73-61 (Tolbert 12). L’ultima partita risale alla gara di andata, quando al PalaBorsani i rossoblu sono stati sconfitti 74-65 (Blizzard 15). 

Le dichiarazioni di Andrea Valentini: “Ci aspetta una partita molto fisica in quanto Legnano ha giocatori con una buona taglia negli esterni ed un grande intimidatore d’area come Mosley. Dovremo giocare una partita molto disciplinata sia in difesa che in attacco: loro sono una squadra che gioca muovendo la palla da un lato all’altro e cercando di entrare in area con molta continuità. Dovrà essere una battaglia perché vogliamo difendere il primo posto”. 

BURGER KING NIGHT – Dopo il successo riscosso a dicembre, arriva la 2° Burger King Night! Grazie all’importante partnership con Burger King, il Fast Food di Via Madre Teresa di Calcutta 7 a Casale, anche in questa occasione sono stati pensati tre speciali pacchetti che, a partire da 7.50€ a testa, permettono di assistere alla partita e di mangiare da Burger King dopo di essa o nei quattro giorni successivi alla gara, e questa volta si potrà scegliere tra i tre menù a disposizione! Tutte le informazioni sono su asjunior.com/bknight.
14/04/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook